Venerdì, 01 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Borse europee aprono in forte rialzo dopo la Fed: Milano +2,15%

Sul listino principale di Piazza Affari vola Unicredit (+6,28%) dopo i conti del primo trimestre. Tonica anche Stellantis (+4%) e segnano rialzi sopra i tre punti percentuali Stm, Intesa Sanpaolo e Tim

05 Maggio 2022

Borsa

fonte: Facebook @milanocity

Le borse europee aprono la seduta in forte rialzo dopo la decisione della Federal Reserve di alzare i tassi d'interesse di 50 punti base, con il presidente della baca centrale statunitense Jerome Powell che ha escluso un aumento di 75 punti, scelta temuta dal mercato. Dopo la chiusura in forte progresso di Wall Street, oggi, mercoledì 5 maggio 2022, a Piazza Affari il Ftse Mib balza del 2,15% a 24.414 punti. Londra  invece sale dell'1,57%, Francoforte del 2,29% e Parigi del 2,35%. Fra le materie prime è stabile il prezzo del petrolio, con il Wti a 108 dollari al barile. Lo spread Btp-Bund apre in calo a 195 punti. Il rendimento del titolo di Stato decennale italiano si attesta al 2,93%.

Borsa Milano oggi: Unicredit vola

Sul listino principale della borsa di Milano di oggi, 5 maggio 2022,  vola Unicredit (+6,28%) dopo i conti del primo trimestre. Il titolo del gruppo di piazza Gae Aulenti segna un balzo del 6% a 8,9 euro, dopo aver toccato un massimo di 9,04 euro nei primi minuti di contrattazione. Nei primi tre mesi dell'anno il gruppo ha registrato un utile netto consolidato di 247 milioni di euro, in calo del 70,2% su base annua. Ma escludendo l’impatto della Russia, verso cui l'esposizione è stata ridotta per 2 miliardi, l'utile netto è di 1,2 miliardi, in aumento del 48% rispetto al primo trimestre del 2021. Il management ha confermato il buyback per 1,6 miliardi e si è detto fiducioso di riuscire a distribuire anche l'altro miliardo previsto.

Sempre questa mattina, in apertura a Milano nella borsa di Piazza Affari si dimostra particolarmente tonica anche Stellantis (+4%). Segnano inoltre rialzi sopra i tre punti percentuali Stm, Intesa Sanpaolo e Tim.

Infine, per quanto riguarda i titoli di Stato, in questo mercoledì di maggio lo spread Btp-Bund apre in calo a 195 punti. Il rendimento del titolo di Stato decennale italiano si attesta al 2,93%.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x