Sabato, 02 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Hera, chi sostituirà Stefano Venier? Ecco chi guiderà l'azienda bolognese

A breve la nomina dei nuovi vertici di Hera. Tra i possibili candidati per ricoprire il ruolo di ad al posto di Stefano Venier l'attuale presidente Tomaso Tommasi di Vignano e l'ex ad di Iren Massimilano Bianco

20 Aprile 2022

Gruppo Hera chiude positivamente il 2021: utile a 333,5 mln (+10,2%) e ricavi oltre 10 mld (+49%)

Stefano Venier, entrato in Hera nel 2004 e diventato ad nel 2014, com'è noto lascia i vertici dell'azienda per ricoprire il medesimo ruolo in Snam, dove andrà a sostituire Marco Alverà. Questa la decisione del comitato nomine di Cdp resa nota lo scorso 31 marzo. La nomina di Venier sarà ufficializzata in sede di assemblea dei soci di Snam in calendario per il 27 aprile, quando dunque l'incarico dell'attuale amministratore delegato dell'azienda bolognese verrà meno. Ma quali sono i nomi dei manager che potranno sostituire l'attuale ad?

Nomine Hera, in pole Bianco e Tommasi di Vignano

I soci maggiori della società, che è controllata dai Comuni emiliani con Bologna primo azionista, starebbero orientando la scelta verso due manager: da una parte si potrebbe protendere per una scelta di continuità con l'attuale presidente Tomaso Tommasi di Vignano. D'altra però diverse indiscrezioni propenderebbero più verso Massimilano Bianco, già ad di Iren. 

Fatto sta che i tempi sono sempre più stretti e la decisione potrebbe avvenire a giorni.


 

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x