Domenica, 29 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Pirelli, nel 2021 utile netto a 321 mln (+653% sul 2020) e Margine Ebit adjusted al 15,3%

I ricavi si attestano a 5.331,5 milioni (+23,9% sul 2020), grazie a una performance commerciale migliore delle attese. La crescita organica dei ricavi è pari a +24,8% (-0,9% l’impatto derivante dai cambi e dall’iperinflazione Argentina). L’High Value è pari al 70,9% del fatturato totale (70,4% nel 2020)

23 Febbraio 2022

Pirelli: Tronchetti Provera propone al Cda la nomina di Giorgio Bruno come Deputy-Ceo

Marco Tronchetti Provera, AD di Pirelli

Il Cda di Pirelli ha approvato i risultati del 2021, durante il quale si è registrata una crescita dei principali indicatori economici. L’utile netto dell'anno che si è appena concluso è pari a 321,6 milioni di euro ( erano 42,7 milioni di euro nel 2020).

I ricavi si attestano a 5.331,5 milioni di euro con una crescita del 23,9% rispetto al 2020 grazie a una performance commerciale migliore delle attese. La crescita organica dei ricavi è pari a +24,8% (-0,9% l’impatto derivante dai cambi e dall’iperinflazione Argentina). L’High Value è pari al 70,9% del fatturato totale (70,4% nel 2020).

L'Ebit adjusted si registra a +62,8% a 815,8 milioni di euro (501,2 milioni di euro nel 2020): il miglioramento del price/mix e le efficienze hanno più che compensato l’impatto dello scenario esterno (caro materie prime, cambi ed inflazione). Il Margine Ebit adjusted è pari al 15,3%.

Il flusso di cassa netto ante dividendi si attesta a +431,2 milioni di euro (+248,8 milioni nel 2020).

Le spese in Ricerca & Sviluppo nel 2021 si aggirano intorno ai 240,4 milioni di euro (4,5% dei ricavi totali), di cui 225,1 milioni destinati alle attività High Value (6% dei ricavi del segmento).

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x