Lunedì, 24 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Webuild: chiuso il 2021 con una posizione finanziaria positiva, indebitamento lordo in riduzione e record di nuovi ordini

Webuild ha reso noti i risultati preliminari gestionali 2021 relativi alla struttura finanziaria del Gruppo. Si registra una cassa netta per € 100-200 milioni, un indebitamento lordo pari a € 2,6-2,7 miliardi, e un record di nuove aggiudicazioni del valore di €10,8 miliardi

14 Gennaio 2022

Webuild: nel 2021 cassa netta per € 100-200 milioni, indebitamento lordo di € 2,6-2,7 miliardi e record nuovi ordini per €10,8 miliardi

Pietro Salini, AD Webuild

Webuild (MTA: WBD) ieri ha reso noti i risultati preliminari gestionali 2021 relativi alla struttura finanziaria del Gruppo.

Webuild nel 2021 registra un record di nuovi ordini, una cassa netta in miglioramento e un indebitamento lordo in riduzione rispetto al 2020

Nel corso del 2021, Webuild ha registrato un ammontare record di nuove aggiudicazioni beneficiando dei notevoli piani di investimento in infrastrutture sostenibili lanciati dai vari paesi in cui il gruppo opera. Il totale dei nuovi ordini acquisiti ed in corso di finalizzazione nell’anno ammonta a circa €10,8 miliardi, di cui oltre il 95% in geografie chiave, quali Italia, USA, Australia, Francia, Austria e Paesi del Nord.

A seguito del significativo volume dei nuovi ordini, del recupero delle operatività nei vari cantieri, nonostante la persistente incertezza sull’economia globale legata all'andamento epidemiologico, e del miglioramento della gestione del capitale circolante, si riporta al 31 dicembre 2021 la seguente struttura finanziaria:

La cassa netta si è registrata a €100-200 milioni, in miglioramento di circa € 540-640 milioni rispetto al 31 dicembre 2020 e di € 500-600 milioni rispetto al mid-point della guidance 2021. Tale risultato è il più solido registrato dal Gruppo dal 2014, anno di costituzione di Salini Impregilo attraverso la fusione tra Salini e Impregilo, alla quale si sono susseguite una serie di acquisizioni che hanno dato vita al Gruppo Webuild, il più grande player nel settore delle costruzioni in Italia;

 L' indebitamento lordo si è registrato a €2,6-2,7 miliardi, in riduzione di € 860-960 milioni rispetto al 31 dicembre 2020.

Le informazioni gestionali esposte non sono state ancora assoggettate a verifica da parte della società di revisione. Inoltre, poiché tutte le attività di consuntivazione del Bilancio 2021 sono tuttora in corso, tali informazioni gestionali non devono essere considerate definitive e sono suscettibili di variazioni.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x