Giovedì, 06 Maggio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Pensioni luglio, in arrivo la quattordicesima: ecco a chi spetta e l'importo

L'Inps a luglio verserà insieme alle pensioni un bonus, la cosiddetta quattordicesima. Vediamo a quanto ammonta e chi potrà beneficiarne

29 Aprile 2021

Pensioni luglio, in arrivo la quattordicesima: ecco a chi spetta e l'importo

Bonus (foto Pixabay)

Pensioni luglio, in arrivo la quattordicesima: ecco a chi spetta e l'importo

Buone notizie per i pensionati: a luglio è in arrivo dall'Inps una somma aggiuntiva alla solita pensione.

A chi spetta?

Il bonus, o quattordicesima, spetta ai pensionati Inps che hanno un reddito non superiore a 2 volte il trattamento minimo.

Questa mensilità aggiuntiva viene erogata ai pensionati con oltre 64 anni di età.

Per il 2021, possono ricevere la somma aggiuntiva sulla pensione coloro che hanno un reddito non superiore a:

  • 13.909,08 euro, se possiedono oltre 25 anni di contributi;
  • 13.825,08 euro, se possiedono oltre 15 anni di contributi ma meno di 25 anni;
  • 13.741,08 euro, se possiedono sino a 15 anni di contributi.

Il bonus non spetta a tutte le pensioni.

Sono esclusi, ad esempio, i trattamenti di assistenza come la pensione d’invalidità civile.

Pensioni luglio, importo quattordicesima 2021

L'importo della quattordicesima può arrivare sino a 655 euro per coloro il cui reddito non supera 1,5 volte il trattamento minimo.

Ciò significa che coloro che percepiscono sino a 13.405,08 euro annui potranno ricevere l'importo aggiuntivo in misura piena.

Nello specifico l’importo della quattordicesima varia a seconda degli anni contributivi posseduti e, come già anticipato, del reddito del pensionato.

Questi sono gli importi per l’anno 2021:

  • 437 euro fino a 15 anni di contributi, se il beneficiario era lavoratore dipendente, o sino a 18 anni di contributi se era un lavoratore autonomo;
  • 546 euro oltre 15 anni di contributi e fino a 25 anni se ex lavoratore dipendente, o oltre 18 anni di contributi e sino a 28 anni se ex lavoratore autonomo;

  • 655 euro oltre 25 anni di contributi se ex dipendente, oltre 28 anni se ex autonomo.

Quattordicesima, su quali pensioni spetta?

La quattordicesima è riconosciuta sulle seguenti pensioni:

  • pensione di anzianità;
  • pensione di vecchiaia;
  • pensione anticipata;
  • assegno ordinario di invalidità e la pensione di inabilità;
  • pensione ai superstiti, cioè di reversibilità e indiretta.

La mensilità aggiuntiva non spetta invece alle seguenti pensioni:

  • pensioni di invalidità civile;
  • pensione sociale;
  • assegno sociale;
  • pensioni di guerra;
  • rendite Inail;
  • Ape sociale;
  • indennizzo per commercianti;
  • pensioni contrassegnate dai seguenti codici: 030 (Vobis), 031 (Iobis), 035 (Vmp), 036 (Imp), 027 (Vocred), 028 (Vocoop), 029 (Voesa), 010 (Vosped), 011 (Iosped), 012 (Sosped), 127 (Cred27), 128 (Coop28), 198 (Veso33), 199 (Veso92);
  • sulle pensioni interessate da sostituzione Stato o rivalsa Enti locali;
  • trattamenti pensionistici ai lavoratori extracomunitari rimpatriati;
  • pensioni della ex Sportass.


 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti