Martedì, 21 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Palazzo Pitti, dal 26 giugno tornano i concerti dal vivo di 'Reggia in Musica'

Reggia in Musica, la Sala Bianca di Palazzo Pitti torna a ospitare concerti dal vivo: sei appuntamenti con i giovani talenti del conservatorio Cherubini di Firenze a partire da sabato 26 giugno alle 15,30

25 Giugno 2021

Palazzo Pitti,  dal 26 giugno tornano i concerti dal vivo di  'Reggia in Musica'

Tornano con La Reggia in Musica i concerti del sabato in Sala Bianca a Palazzo Pitti.  Sono sei gli appuntamenti, a partire dal 26 giugno, in programma con i giovani strumentisti del Conservatorio Cherubini di Firenze: una testimonianza del fatto che, in questo lungo periodo contrassegnato dalla difficoltà di svolgere lezioni in presenza, il prestigioso istituto musicale non si è certo fermato.

Palazzo Pitti, i concerti in programma

Il pianoforte, da sempre una delle scuole di eccellenza del Conservatorio, sarà ampiamente rappresentato sia in veste solista che nelle formazioni cameristiche. Tre i solisti, Fabio Fornaciari, Giacomo Innocenti e Lin Wang, incaricati di offrire al pubblico avvincenti scorci sonori di questo strumento: eseguiranno, tra i vari pezzi, la Sonata op.101 di Beethoven, la Sonata in si minore di Liszt, ma anche brani di Chopin, Debussy, Schubert, e si cimenteranno in scelte particolari, quali Alkan, di raro ascolto, affrontando infine il Novecento di Skrijabin, Janacek, Dallapiccola e del compositore statunitense Rzewski, tuttora in carriera.

A portare in scena la musica da camera sarà poi il Trio Desìo, pianoforte violino e violoncello, formato da musicisti giovanissimi ma già forti degli ottimi risultati ottenuti in vari concorsi nazionali, e dal duo dei talentuosi Leonardo Ascione (violoncello) e Fabio Fornaciari (pianoforte).

L’ultimo concerto riporterà in Sala Bianca uno strumento che godeva di grande favore in epoca napoleonica: l’arpa, qui impiegata da Elisabetta Stanghellini in trascrizioni d’effetto e brani originali.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt: “La musica al museo è complementare alle opere d’arte figurativa che vi si conservano, le esalta, e con la sua acustica straordinaria La Sala Bianca di Palazzo Pitti è uno dei luoghi designati per la musica a Firenze. Dopo tanti mesi di silenzio e chiusura, con questa iniziativa intendiamo offrire ai visitatori un’esperienza completa, unica, multisensoriale.”

Il direttore del Conservatorio Cherubini Paolo Zampini: “Riprendere i concerti dei nostri studenti alla Sala Bianca di Palazzo Pitti regala a tutti noi un immediato momento di gioia e al contempo dona speranza di normalità per il prossimo futuro. La musica accoglierà di nuovo i turisti e gli appassionati in un luogo magico, ricco di arte, di tradizione, di storia”.

Palazzo Pitti, il calendario dei concerti

Sabato 26 giugno - ore 15.30

Trio Desìo, Andrea Redigonda pianoforte, Adamo Rossi violino, Erika Italiani violoncello

Musiche di L.V. Beethoven, D. Shostakovich

Sabato 3 luglio 2021 – ore 15.30

Tre eccentrici del pianoforte. Piano recital

Fabio Fornaciari pianoforte

Musiche di F. Rzewski, F. Schubert, C. V. Alkan

 Sabato 10 luglio 2021 – ore 15.30

Un capolavoro di Liszt in dialogo con il Novecento. Piano recital

Giacomo Innocenti pianoforte
Musiche di M. Ravel, F. Liszt, L. Dallapiccola, C. Debussy

Sabato 17 luglio 2021 – ore 15.30

L’ultimo Beethoven e due romantici.

Piano recital Lin Wang pianoforte
Musiche di L. van Beethoven, F. Chopin, A. Skrijabin

 Sabato 24 luglio 2021 – ore 15.30

Duo violoncello pianoforte
Leonardo Ascione violoncello – Fabio Fornaciari pianoforte
Musiche di C. Debussy, L. Janacek, F. Chopin

Sabato 31 luglio 2021 – ore 15.30

Arpa sola 

Elisabetta Stanghellini arpa
Musiche di Bach, Grandjany, Salzedo

L’accesso è incluso nel biglietto del museo (€ 16 biglietto intero) fino ad esaurimento posti. Tutti i concerti si terranno il sabato alle ore 15.30, a partire da sabato 26 giugno.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x