Domenica, 25 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Virginio Rognoni: la causa della morte e le voci sulla malattia

Nella giornata di martedì 20 settembre è arrivata la notizia del decesso di Virginio Rognoni: causa morte, malattia, tumore

20 Settembre 2022

Virginio Rognoni: la causa della morte e le voci sulla malattia

Fonte: Imagoeconomica

Nella notte tra lunedì 19 e martedì 20 settembre 2022 è deceduto Virginio Rognonicausa morte, malattia, tumore. L'uomo, uno dei politici italiani più conosciuti della seconda metà del Novecento, si è spento nella sua abitazione di Pavia. Lo scorso 5 agosto ha compiuto 98 anni di età

Per tanti anni docente alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Pavia, Virginio è stato un personaggio di primo piano della Dc. Fu infatti ministro dell'Interno negli anni di piombo (dal 1978 al 1983). Successivamente, inoltre, fu ministro della Giustizia e della Difesa.

Virginio Rognoni: causa morte, malattia, tumore

I familiari, gli amici e i conoscenti più stretti stanno mantenendo il più stretto silenzio sull'effettiva causa della morte di Virginio Rognoni. A quanto pare, comunque, da quanto ha potuto apprendere Il Giornale d'Italia, l'uomo si è spento tranquillamente nel sonno. Non risulta che Rognoni soffrisse di qualche particolare malattia, come un cancro o un tumore, e tutte le voci che riportavano informazioni in questo senso sono per ora state smentite. Negli ultimi anni, comunque, a causa della sua età avanzata, aveva dovuto fare i conti con parecchi acciacchi e qualche problema di salute. 

Il decesso di Virginio Rognoni non è stato causato dal Covid o dal vaccino contro il Covid. Questa è una precisazione che si rende sempre necessaria a fronte dei molti che, da due anni a questa parte, al decesso di una qualsiasi persona famosa, corrono a cercare possibili legami col virus o col vaccino per tenere sotto controllo il virus. Legami che solo raramente vengono comprovati.  Virginio Rognoni, secondo le informazioni in questo momento in nostro possesso, si è spento per cause naturali. Il suo cuore ha semplicemente smesso di battere all'età di 98 anni.

Dopo la fine dell'esperienza della DC, Virginio aveva aderito prima al Partito Popolare, per poi entrare nel Pd. Tra i primi che hanno voluto porgergli omaggio c'è infatti stato l'attuale segretario del Partito democratico, Enrico Letta. Apprendo la notizia della scomparsa di Virginio Rognoni, protagonista sempre in positivo di tante stagioni importanti della vita istituzionale del nostro Paese. Un grande amico e un punto di riferimento. Un abbraccio affettuoso alla sua famiglia". Queste le parole che Entico Letta ha scritto su Twitter per ricordare l'amico e collega scomparso.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x