Martedì, 04 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi sono Luca Nogaris e Alessio Picelli, i due italiani trovati morti a New York

Soci in affari, un artigiano e un arredatore di interni: chi sono Luca Nogaris e Alessio Picelli, i due italiani trovati morti a New York in un albergo

11 Agosto 2022

Chi sono Luca  Nogaris e Alessio Picelli, i due italiani trovati morti a New York

fonte: facebook Erminio Cioffi

Chi sono Luca Nogaris e Alessio Picelli: ecco tutto quello che c'è da sapere sugli italiani trovati morti in un albergo a New York. La notizia della loro scomparsa è arrivata in Italia oggi, giovedì 11 agosto 2022. I due, rispettivamente di 39 e 48 anni, erano soci in affari. Lavoravano entrambi nel settore della casa e dell'arredamento. Si trovavano a New York, negli Stati Uniti d'America, per motivi lavorativi. Erano in trasferta.

Chi sono Luca Nogaris e Alessio Picelli, i due italiani trovati morti a New York

Luca Nogaris e Alessio Picelli, di 39 anni l'uno e 48 l'altro, sono i due italiani trovati morti a New York. Si trovavano in un albergo, dove stavano soggiornando per motivi lavorativi. Erano entrambi originari di Rovigo, in Veneto ed erano soci in affari. La notizia della loro scomparsa e del ritrovamento dei cadaveri è arrivata oggi, venerdì 11 agosto 2022. La stessa è comunicata dal Consolato italiano al comando dei carabinieri di Rovigo.

Luca Nogaris era, di professione, un artigiano; Alessio Picelli era invece un arredatore di interni. Perchè i due italiani sono morti? Qualcuno li ha ucciso? E quale sarebbe stato il movente? Sono ancora tante le domande sulla questione e, per il momento, restano ancora da chiarire le cause del decesso di Luca e Alessio. Quello che, ad ora, si sa è che i due sono stati trovati senza vita in un albergo di New York. Gli investigatori americani - e non solo - stanno indagando su quanto accaduto. La speranza è che presto si possa fare luce su tutto.

La polizia di New York sta seguendo diverse piste. Ad ora si esclude quella di una morte violenta. La scoperta dei cadaveri sarebbe avvenuta lo scorso mercoledì mattina. Dopo due giorni la notizia è arrivata da noi, in Italia e ha destato molto sconforto e preoccupazione.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x