Domenica, 03 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Sciopero 20 maggio 2022 Torino Trenitalia, scuola, aerei: orari e fasce garantite

Lo sciopero del 20 maggio 2022 a Torino e nel resto d'Italia ha a che fare con la guerra in Ucraina: esplodono le proteste contro l'invio delle armi

19 Maggio 2022

Sciopero 15 febbraio 2022 a Milano, orari e fasce garantite su treni, atm, trenord

Lo sciopero del 20 maggio 2022 indetto in tutta Italia, città di Torino compresa, metterà a dura prova pendolari e viaggiatori. L'agitazione riguarderà tutti i trasporti, treni, metropolitane, bus, aerei e caselli autostradali. Sarà generale e comprenderà dunque i settori pubblici e privati, scuola e sanità incluse. Le motivazioni fanno riferimento alla guerra in Ucraina di cui ormai tutti sono stanchi. Lo sciopero è indetto "contro il militarismo del governo italiano che invia armi nel conflitto ucraino scaricando i costi su cittadini e lavoratori". Vi hanno aderito le sigle sindacali Cub Trasporti, Cobas e Usb Lavoro, Al-Cobas, Cub-PI, Fao, Lmo, Sgc, Slaiprolcobas e Soa. Scopriamo orari, mezzi coinvolti e fasce garantite.

Sciopero 20 maggio 2022 Torino Trenitalia: orari, fasce garantite e motivazioni

Per gli italiani si prospetta un venerdì nero. Le difficoltà saranno ancora maggiori per Torno che da settimane è piena di visitatori e che il 20 maggio 2022 affronta la seconda giornata di apertura del Salone del Libro. Presenti nella città anche le delegazioni estere per il Consiglio d'Europa in programma alla Reggia di Venaria.

Per quanto riguarda lo sciopero dei treni: il personale del Gruppo FS Italiane (Trenitalia) si fermerà dalle ore 21:00 del 19 maggio alle 21:00 del 20 maggio 2022. Non sono previste modifiche alla circolazione dei treni a lunga percorrenza. Quanto ai treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali. Le fasce garantite sono dalle ore 6:00 alle ore 9:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00. Italo Treno ha pubblicato sul proprio sito la lista dei treni garantiti, per diminuire i disagi causati ai viaggiatori.

Lo sciopero è stato indetto da diverse sigle sindacali: Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri. Ecco le motivazioni. "Il contratto collettivo nazionale autoferrotranvieri internavigatori è scaduto da troppo tempo e tutti i lavoratori e le lavoratrici del settore meritano l'immediato rinnovo del Ccnl con il miglioramento delle condizioni di lavoro, l'adeguamento del salario ed il riconoscimento della professionalità di una categoria che non si è mai fermata durante la pandemia". "Dopo cinque scioperi e le enormi difficoltà delle aziende a reperire autisti - denunciano le organizzazioni sindacali - le associazioni datoriali Agens, Asstra e Anav non hanno dimostrato alcuna forma di attenzione con una convocazione o una proposta e non c'è stato nessun intervento risolutivo da parte delle istituzioni. In assenza di atti concreti da parte delle associazioni datoriali e delle istituzioni - affermano infine Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri - la protesta proseguirà fino a che non ci sarà l'effettivo riconoscimento della dignità del lavoro nel settore e un giusto rinnovo contrattuale".

Autobus e metropolitane: orari e fasce garantite

Lo sciopero generale del 20 maggio 2022 potrebbe interessare anche i caselli autostradali, a partire dalle 22:00 di giovedì 19 e fino alle 22:00 di venerdì 20. Nessun problema ovviamente per chi dispone dei dispositivi di telepedaggio Telepass o il nuovo UnipolMove, gli altri potrebbero incontrare qualche disagio. Eventuali modifiche o cancellazioni dei servizi di linea del settore marittimo potrebbero verificarsi nelle isole maggiori per 24 ore da un'ora prima della partenza, e nelle isole minori dalle 00:01 alle 24:00 di venerdì 20 maggio 2022.

Aerei

Per quanto riguarda il settore aereo, lo sciopero del 20 maggio 2022 durerà l'intera giornata, dalle 00:01 alle 23:59. Al momento non si può sapere il dato sull'adesione, pertanto tutti coloro che sono in partenza venerdì devono richiedere informazioni dettagliate sull'operatività del proprio volo alla compagnia aerea di riferimento. Sul sito dell'Enac, l'ente nazionale dell'aviazione civile, viene pubblicata una pagina con l'elenco dei voli garantiti che le compagnie aeree sono tenute a comunicare prima dell'astensione dal lavoro. In ogni caso è bene ricordare che durante gli scioperi ci sono delle fasce orarie di tutela, dalle ore 7:00 alle 10:00 e dalle ore 18:00 alle 21:00, nelle quali i voli devono essere comunque effettuati.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x