Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Luigi Amicone chi è, età, figli, consigliere comunale, Milano, Forza Italia

Chi è Luigi Amicone, giornalista e politico milanese

19 Ottobre 2021

Luigi Amicone chi è, età, figli, consigliere comunale, Milano, Forza Italia

fonte: facebook

Luigi Amicone chi è, l'età, i figli, l'attività di consigliere comunale, la città di Milano, l'adesione a Forza Italia. Tutto sul giornalista, intellettuale, politico italiano. 

Luigi Amicone chi è: età

Luigi Tommaso Amicone, nato a Milano il 4 ottobre 1956 e morto a Monza il19 ottobre 2021 è stato uno scrittore e giornalista italiano, fondatore del settimanale Tempi. I suoi genitori emigrarono a Milano da Loreto Aprutino, in Abruzzo. A 14 anni entrò nel gruppo extra parlamentare di sinistra Avanguardia Operaia. Negli anni Settanta frequentò l'Università Cattolica a Milano e aderì a Comunione e Liberazione. Nel 1980 vinse la prima edizione del premio giornalistico Federico Motta e nel 1990 si iscrisse all'Ordine dei Giornalisti.

Luigi Amicone chi è: moglie figli e vita privata

Luigi Amicone, assieme alla moglie Annalena, aveva una famiglia numerosa, 6 figli: Teresa, Clara, Gloria, Francesco, Lucilla e Giovanni. 

Luigi Amicone chi è: carriera

Dal 1980 al 1993 lavorò per il settimanale Il Sabato, del quale diventò poi redattore. Da inviato speciale visitò Belfast, dove documentò la guerra civile tra cattolici e protestanti, e Beirut, per seguire la guerra tra Libano e Siria. Tra il 1989 e il 1993, documentò la caduta dei regimi comunisti dell'Europa orientale e intervista Václav Havel, Lech Wałęsa e Aleksander Kwaśniewski.

Nel 1991 fu inviato di guerra in Croazia e Serbia. Si recò più volte in Israele per documentare il conflitto arabo-israeliano. Intervistò Yasser Arafat a Tunisi. In Israele durante la guerra del Golfo, fu tra i primi giornalisti italiani a documentare la realtà dell'Iraq del dopoguerra (dicembre 1991). Nel 1992 fu negli USA a seguire la rivolta dei neri nei ghetti di Los Angeles, Detroit e New York. Nel 1992, recatosi a Casarsa nella casa natia di Pier Paolo Pasolini, ricevette da uno degli studenti della Versuta, un gruppo di poesie inedite del poeta. Le pubblicò su Il Sabato del 5 settembre. L'autenticità delle opere fu negata da Nico Naldini, cugino e biografo del poeta, nonostante essa fosse già stata suffragata nel 1986 da Tullio De Mauro e dall'Associazione Fondo Pasolini (con la premiazione della tesi di laurea della studentessa Carol Roncati che conteneva gli stessi).

La pubblicazione fece molto scalpore e nei giorni seguenti la notizia fu rilanciata dal quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine. A conferma della loro autenticità, Garzanti, nel 1993, pubblica due di questi inediti (Rossa acqua sul petalo e Abbozzo per un lamento di foglie) in Bestemmia, tutte le poesie di Pier Paolo Pasolini.

Luigi Amicone consigliere comunale Forza Italia

Nel 2016 venne eletto Consigliere comunale a Milano con Forza Italia, riportando 1.700 voti preferenze. Alle elezioni politiche del 2018 si candidò al Senato in Emilia Romagna, sempre per Forza Italia, senza e essere etto. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x