Martedì, 21 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Monza, maestra prende a calci e pugni bimbi dell'asilo: sospesa

A inchiodarla telecamere e registrazioni audio piazzate dai Carabinieri nelle aule dove la donna lavorava

15 Settembre 2021

Monza, maestra prende a calci e pugni bimbi dell'asilo: sospesa

Fonte: lapresse.it

É stata interdetta per un anno dall'esercizio della professione a Monza una maestra di una scuola dell'infanzia. La donna, 59 anni, è accusata di aver maltrattato i suoi alunni, 17 bambini tra i 3 e i 5 anni d'età, di cui uno con disabilità. Stando a quanto emerge dalle indagini dei Carabinieri, la maestra, ogni giorno, prendeva a calci e pugni i piccoli, aggiungendo poi alla violenza fisica anche quella verbale. "Ti stacco la testa", "bestia", "oca", "beduini", e "vi taglio le mani" sono solo alcune delle frasi che la 59enne avrebbe pronunciato nei loro confronti. 

Monza, maestra sospesa per maltrattamenti sui bambini

La maestra di Monza ora dovrà rispondere alle accuse di maltrattamenti nei confronti dei bambini della scuola d'infanzia dove lavorava. Secondo quanto riferiscono i Carabinieri, la donna, quotidianamente, insultava e picchiava i piccoli. Tutto era partito dopo alcune segnalazioni dei genitori, a seguito delle quali gli inquirenti avevano istallato diverse telecamere e microfoni all'interno delle classi. 

Violenze fisiche, ma anche verbali che avrebbero traumatizzato i bimbi. La donna, dal tono minaccioso e furioso, avrebbe minacciato i piccoli: se qualcuno non eseguiva i suoi ordini, se rispondeva o non seguiva le sue imposizioni, la maestra reagiva trascinandolo per i vestiti, per le braccia, per le gambe, oppure aggredendolo con calci e pugni.

L'indagine conclusasi con la sospensione della maestra di 59 anni era durata due mesi ed era stata coordinata dalla Procura di Monza. Ora la donna dovrà rispondere alle gravi accuse in Tribunale, anche se le registrazioni già effettuate all'interno delle aule scolastiche sembrano inchiodare la docente.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x