Lunedì, 27 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Escursionista disperso in Val di Zoldo, trovato il corpo di Federico Lugato dopo 18 giorni

La moglie aveva fatto appello sui social, coinvolgendo oltre 200 persone nella ricerca del 39enne

13 Settembre 2021

Federico Lugato

Ritrovato il corpo di Federico Lugato

Il ritrovamento del corpo di Federico Lugato, l'escursionista di Mestre scomparso in Val di Zoldo realizza i sospetti più tragici e ne conferma la morte. L'uomo era scomparso la mattina del 26 agosto, sui social la moglie Elena Panciera aveva avviato una campagna di crowdfunding e mobilitato amici e sconosciuti per aiutare nelle ricerche di Federico, raccogliendo oltre 200 persone. Attualmente il Soccorso Alpino è impegnato nel recupero della salma.

Morto Federico Lugato, l'escursionista disperso per 18 giorni in Val di Zoldo

Era scomparso da troppo tempo, Federico Lugato, il 39enne di Mestre con la passione per il trekking, e anche le autorità avevano rinunciato a cercarlo, nonostante le proteste dei famigliari. Federico era scomparso la mattina del 26 agosto in Val di Zoldo (Belluno) e oggi, lunedì 13 settembre arriva la conferma della sua morte con il ritrovamento del colpo da parte della Guardia di Finanza. Secondo le prime indiscrezioni, il corpo è stato rivenuto nella zona tra Col de Michiel e la Baita Bivacco Angelini. Al momento il Soccorso Alpino è nel recupero della salma.

Trovato il corpo di Federico Lugato, la prefettura aveva smesso di cercarlo

La prefettura di Belluno aveva sospeso le ricerche di Federico dopo 12 giorni di ricerche ininterrotte, cosa che aveva spinto la moglie dell'uomo ad avviare una campagna sui social per non dimenticarsi di lui: "Vi prego aiutatemi, non aveva motivo di allontanarsi", aveva scritto su Facebook la donna. Il corpo è stato ritrovato proprio nella zona del Gruppo di San Sebastiano, dove si erano concentrate le ricerche, cosa che sta scatenando gli animi di chi da settimane segue la vicenda. Non è chiaro infatti per quale motivo le ricerche siano state sospese, soprattutto considerato che la salma del defunto è stata rinvenuta nella zona indicata da chi aveva visto Federico per ultimo. Federico Lugato era laureato in psicologia del lavoro, e occupava una posizione presso la Rfi (Rete Ferroviaria Italia). Originario di Mestre (Venezia), vive e lavorava a Milano con la moglie.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x