Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Omicidio Chiara Ugolini, l'ipotesi: "Uccisa perché si era intromessa in un litigio"

A ucciderla sarebbe stato il vicino di casa dopo che Chiara si sarebbe intromessa in una lite tra lui e la compagna

07 Settembre 2021

Omicidio Chiara Ugolini: "Si era intromessa in un litigio"

Chiara Ugolini (fonte Facebook Filippo Rossi)

Si infittisce il mistero attorno all'omicidio Chiara Ugolini, la 27enne trovata morta nel suo appartamento dal compagno e, mentre arriva la notizia che il vicino di casa Emanuele Impellizzeri, 38 anni, è stato intercettato e fermato dalle Forze dell'Ordine in quanto presunto killer, spunta un'ipotesi che fa davvero rabbrividire: forse la giovane è stata uccisa perché si era intromessa in un litigio tra Impellizzeri e la sua fidanzata.

Verona, Chiara Ugolini uccisa per vendetta?

Chiara Ugolini lavorava in uno dei locali di proprietà del padre del fidanzato e l'allarme era scattato quando la 27enne non si era presentata al lavoro. Stando alle prime ricostruzioni, al momento del delitto Chiara Ugolini era sola in casa. Spunta però una tremenda ipotesi. Sembra che ad aver ucciso Chiara sia stato il vicino di casa, Impellizzeri, in quanto covava un risentimento nei confronti della giovane. La Ugolini infatti, qualche giorno prima, avrebbe sentito il 38enne e la compagna discutere ad altissima voce e si sarebbe intromessa in difesa della ragazza. Quel gesto però avrebbe scatenato l'ira di Impellizzeri.

Si tratta però, al momento, solo di una ipotesi. Ancora da confermare è il movente di quello che dagli inquirenti era stato definito, sin dall'inizio, un violento omicidio. La giovane veronese infatti è stata trovata morta con una profonda ferita alla testa. Intanto il vicino Emanuele Impellizzeri, avrebbe detto agli inquirenti: "Sapevo dove trovarla". L'uomo si trova domiciliari, sotto affidamento in prova, per una vecchia condanna. La compagna stesso lo ha lasciato da solo. "Da oggi - ha detto - quello non è più il mio uomo".

A dare la notizia della 27enne morta a Calmasino di Bardolino era stato per primo il TgVerona, redendo anche noto che "sul posto sono presenti in forze i carabinieri che al momento hanno solo confermato che la morte è avvenuta in modo violento". A trovare il corpo di Chiara era stato "il compagno che, rincasando, l'ha vista in un lago di sangue".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x