Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Trieste, sparatoria in centro terrorizza i passanti: almeno 8 feriti

Sarebbe avvenuta tra gruppi di operai di nazionalità straniera che avrebbero avuto dissidi per questioni di lavoro. Il testimone: "Mai visto scene di violenza" di questo genere

04 Settembre 2021

Trieste, sparatoria in centro terrorizza i passanti: almeno 8 feriti

Fonte: lapresse.it

Grande paura questa mattina a Trieste: nel pieno centro della città, attorno alle ore 10 di questo sabato 4 settembre 2021, una sparatoria ha spaventato i passanti e ha ferito 8 persone. Una di queste risulta essere in gravi condizioni. Secondo quanto apprende dalle prime notizie, i colpi di arma da fuoco sarebbero stati sparati nei pressi di un bar, nel corso di una lite.

Sparatoria a Trieste: i presunti motivi della lite

Non appena i residenti della zona e i passanti hanno sentito gli spari, presi dal panico, sono fuggiti e hanno chiamato le Forze dell'Ordine. Sul posto sono arrivati subito una decina di uomini tra agenti della Polizia, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Dopo un paio di minuti sono giunti anche diversi soccorritori del 118 con le loro ambulanze. L'area della sparatoria è stata chiusa e rimarrà così finché non verrà fatta luce sull'accaduto.

Le persone rimaste ferite risultano, al momento, essere almeno otto: una di queste sembra trovarsi in gravi condizioni. Il bilancio però potrebbe ben presto aumentare. Intanto gli inquirenti stanno interrogando i testimoni per cercare di individuare i responsabili. A coordinare le indagini è la pm di turno a Trieste Chiara De Grassi.

Sembra che la sparatoria sia avvenuta tra più gruppi di operai di nazionalità straniera, kosovari e albanesi. Secondo alcune voci sarebbe avvenuta per dissidi legati a questioni lavorative. I testimoni infatti riferiscono che, dopo un iniziale diverbio, gli uomini, si sarebbero scontrati con spranghe e manganelli e poi, in un secondo momento, qualcuno avrebbe estratto le pistole e iniziato sparato alcuni colpi davanti agli occhi increduli e spaventati dei passanti.

Fondamentale per la ricostruzione dell'accaduto è il racconto di un barista che stava lavorando vicinissimo al luogo in cui è avvenuta la sparatoria. "Ho sentito un gran trambusto - rivela - ma, in un primo momento, non avevo capito cosa stesse succedendo. Persone si rincorrevano e all'apparenza sembrava che fosse un gioco tra di loro. Poi ho visto un'altra persona a terra, che aveva perso i sensi e ho realizzato quanto stava accadendo". E infine l'uomo conclude: "Lavoro qui da 33 anni, non ho mai visto una scena di violenza" di questo genere.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x