Martedì, 25 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Afghanistan, quanti sono i rifugiati arrivati in Italia e dove andranno

"Adesso inizia la fase 2", dice Luigi Di Maio. In settimana "partirà il piano italiano per il popolo afgano"

31 Agosto 2021

Afghanistan, quanti sono i rifugiati arrivati in Italia e dove andranno

Fonte: lapresse.it

I migranti, o meglio i profughi arrivati in Italia dall'Afghanistan sono circa 5 mila, ma altri sono attesi nei prossimi mesi e, riguardo a questi ultimi, sarà difficile quantificare quindi saranno a raggiungere il nostro stivale o l'Europa. Le cifre che abbiamo a disposizione sono quelle dei rifugiati giunti fino a qui per mezzo dei ponti aerei. Rimane però il rischio di un afflusso che nei prossimi mesi arriverà da altre vie. Il Ministero dell'Interno, presieduto dal Ministro Luciana Lamorgese, recentemente difesa - sempre in merito di gestione dell'immigrazione - anche da Mariastella Gelmini, sta varando un piano per la gestione di tutti gli arrivi.

Afghanistan, quanti sono i rifugiati arrivati in Italia e dove andranno

Grande agitazione soprattutto per i bambini rimasti in Afghanistan. Esiste la possibilità di nuove stragi, o di rapimenti per fare addestrare anche i più vulnerabili a diventare kamikaze. Senza contare che donne e bambine rischiano stupro e sottomissione. Tutto questo mentre nel Paese continuano le esplosioni, gli omicidi, le violenze e le minacce. Tutto questo mentre continuano le repressioni e le numerose forme di privazione della libertà personale. Insomma, la situazione è grave e potrebbe portare a un esplosione di arrivi in Italia e in Europa. Arrivi che, stando agli ultimi sondaggi riferiti ieri a La7 assieme ai consueti sondaggi politici elettorali, non sarebbero graditi alla maggior parte degli italiani.

Gli americani hanno abbandonato il Paese nella giornata di martedì 31 agosto. In Italia, mediante il ponte aereo, che si è concluso sabato 28 agosto, sono arrivati, come già accennato, 5000 profughi. Un numero che però è destinato ad aumentare. Tanti nuovi arrivi potrebbero raggiunger l'Italia passando dalla rotta balcanica.

Afghanistan, il piano di Lamorgese per gestire i migranti

Ai cittadini afghani già in Italia potrebbero aggiungersi molti profughi. Il governo italiano e in particolare il Ministero dell'interno è al lavoro per garantire "percorsi di integrazione pieni e duraturi". Il Viminale, infatti, a quanto pare, è intenzionato a inserire i profughi arrivati negli ultimi giorni nel cosiddetto Sai, il Sistema di accoglienza e integrazione. Ma c'è un problema. I posti messi a disposizione del Sai (comprese le strutture alberghiere) da parte dei Comuni non sono sufficienti.

Per questo motivo, il Viminale potrebbe varare un provvedimento urgente, forse un decreto legge, per ampliarli. Intanto si sono anche mobilitate diverse strutture per ospitarli, soprattutto Ong e centri sportivi. Tra questi si contano il Centro sportivo olimpico dell’Esercito alla Cecchignola a diverse basi logistiche, fino al grande hub dell’Interporto di Avezzano. Le regioni hanno messo a disposizione altre strutture. Una volta conclusa la quarantena, infine, spetterà allo stesso Viminale organizzare la redistribuzione dei profughi in tutta Italia.

Sulla questione intanto, mentre si attende che prenda parola Luciana Lamorgese, è intervenuto il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio. "Adesso inizia la fase 2", dice. In settimana "partirà il piano italiano per il popolo afgano", continua, "che ho illustrato nei giorni scorsi in Consiglio dei Ministri, con la prima riunione della cabina di regia interministeriale, così da coordinare le iniziative per l’accoglienza e la formazione di tanti bambini e ragazzi arrivati in Italia". 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x