Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Nicoletta Orsomando morta: la "signorina buonasera" aveva 92 anni

Il triste annuncio arriva dalla famiglia. Per 40 anni è stata uno dei volti più noti della Rai

21 Agosto 2021

Nicoletta Orsomando morta: la "signorina buonasera" aveva 92 anni

Fonte: Wikimedia

Nicoletta Orsomando è morta oggi, sabato 21 agosto, a Roma. Il triste annuncio arriva dalla famiglia. Con lei si spegne un altro dei volti storici della Rai Radiotelevisione Italiana, alla quale l'annunciatrice televisiva ha lavorato 40 anni, dal 1953 al 1993. I funerali della popolare annunciatrice si terranno a Roma, nella chiesa di Santa Maria in Trastevere, lunedì prossimo alle ore 10.15.

Conosciuta per essere una delle "signorine buonasera", ha inaugurato una delle tradizioni più lunghe della televisione nostrana, quella delle annunciatrici dell'inizio delle trasmissioni. Una storia che è finita solo nel 2010, e rimane uno dei ricordi migliori della prima generazione di italiani che ha avuto accesso alla televisione. Insieme a Marisa Borroni e Maria Teresa Ruta era stata la primissima a comparire sugli schermi di tutta Italia, e oggi con lei se ne va un altro tassello importante della storia televisiva.

Nicoletta Orsomando morta: la "signorina buonasera" aveva 92 anni

Secondo quanto riportato dalla famiglia Orsomando, l'annunciatrice e volto storico della televisione si è spenta dopo una breve malattia. Il male che l'ha colpita, insieme all'età avanzata, non ha lasciato altro tempo per godersi gli affetti famigliari.

Nicoletta Orsomando è apparsa per la prima volta nelle case dei pochissimi italiani che possedevano un apparecchio televisivo il 22 ottobre del 1953, quando le trasmissioni televisive in Italia erano ancora sperimentali. Il primo annuncio mai fatto dalla Rai riguardava un documentario per rahazzi sull'Enciclopedia Britannica, ed è tutt'ora ricordata come la prima volta in assoluto che un'annunciatrice è comparsa sugli schermi.

Sebbene la prima annunciatrice televisiva della storia italiana sia stata in realtà Lidia Pasqualini, assunta dalla Rai nel 1939 all'epoca delle primissime trasmissioni sperimentali, Nicoletta Orsomando è da sempre considerata l'annunciatrice Rai per antonomasia, la classica signorina buonasera. Un vero e proprio personaggio, che si distingueva per i modi gentili, la dizione perfetta e il sorriso smagliante mentre parlava all'intera Italia dei programmi serali.

L'ultima uscita di Nicoletta Orsomando è avvenuta il 28 dicembre del 1993, completando una carriera da annunciatrice televisiva durata oltre quarant'anni. Un record anche questo, perché nessun'altra signorina buonasera della Rai è rimasta in carica tanti anni quanto lei.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x