Giovedì, 27 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Scuola, trovato l'accordo per il rientro. Presidi: "No a costo tamponi a nostro carico"

Firmato il Protocollo sicurezza delle scuole in vista dell'avvio del nuovo anno

14 Agosto 2021

Scuola, trovato l'accordo per il rientro: tamponi gratuiti e classi pollaio. E il Green Pass...

Scuola (fonte foto Lapresse)

Firmato il Protocollo sicurezza delle scuole in vista dell'avvio del nuovo anno. Al termine di un lungo confronto, svoltosi alla presenza dei segretari generali delle organizzazioni sindacali del comparto Flc Cgil, Cisl, Uil, Snals e Anief e dei responsabili di tutte le organizzazioni sindacali rappresentative della dirigenza scolastica, coordinato da Iacopo Greco, capo Dipartimento delle risorse umane e finanziarie del ministero, sindacati Cts del ministero dell'Istruzione hanno trovato un accordo. In particolare sono arrivati a una risposta definitiva sul tema dei tamponi gratuiti per il corpo docente e sulle misure per evitare classi pollaio

Scuola, trovato l'accordo per il rientro. Presidi: "No a costo tamponi a nostro carico"

"L’Anp non ha firmato il Protocollo" di sicurezza Covid "perché contraria alla possibilità che le scuole si facciano carico del costo dei tamponi. Inoltre, il testo non chiarisce quali siano i dipendenti non vaccinati che hanno diritto al rimborso del tampone''. Lo dice Antonello Giannelli, Presidente nazionale della associazione presidi (Anp). ''L’Anp non intende favorire alcuna logica di 'sostituzione' della vaccinazione con il tampone. Deve essere chiaro: si tratta di tutela della salute collettiva e questo per noi è prioritario. Ci riserviamo di rivedere la nostra posizione se e quando il testo del protocollo sarà modificato nel senso da noi chiesto”.

Scuola, trovato l'accordo per il rientro: tamponi gratuiti e classi pollaio. E il Green Pass...

Il nodo Green pass sarà contenuto in una nota specifica che l'amministrazione invierà alle istituzioni scolastiche nel prossimi giorni. La bozza di Protocollo si sicurezza che circola in queste ore prevede corsie preferenziali per la vaccinazione del personale scolastico attraverso degli accessi prioritari. Inoltre prevede un supporto concreto per le modalità di verifica dei Green pass del personale scolastico e sugli aspetti applicativi della normativa. "Se qualcuno non ha ancora fatto il vaccino in tempo, il tampone gli consentirà di iniziare la scuola regolarmente", ha commentato su Radio Rai Maddalena Gizzi, segretaria di Cisl Scuola. "Ci sono poi aspetti da chiarire a cui risponderà il garante della privacy", ha aggiunto la sindacalista.

Come richiesto dalla Flc Cgil nella riunione del 12 agosto, è stato inserito nel testo uno specifico punto sul distanziamento, per fornire alle scuole indicazioni relative alle misure da adottare. Ampia e dettagliata la definizione dei contenuti del Protocollo e particolarmente significativa la parte relativa agli impegni del ministero. Ottenuta, già per l'anno scolastico 2021/2022, l'attivazione immediata di un "piano sperimentale di intervento sulle istituzioni scolastiche che presentino classi particolarmente numerose mediante lo stanziamento di apposite risorse che consentano di porre in essere azioni mirate e specifiche (più docenti, più Ata, attenzione agli aspetti logistici e all'ampliamento dell'offerta formativa). Anche al fine di favorire il distanziamento interpersonale".

Per la risoluzione dell'annosa problematica relativa alle "classi pollaio", inoltre, il ministero si è impegnato per un "intervento più organico" che sia "finalizzato al miglioramento dei parametri relativi al dimensionamento scolastico e alla numerosità degli allievi per classe". La questione sarà oggetto del tavolo sul Piano nazionale di ripresa e resilienza previsto dal Patto per la scuola e calendarizzato per il 3 settembre 2021.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x