Giovedì, 27 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Dottoressa No-vax sospesa, ma è l'unica in Paese: panico tra i cittadini

Il tutto a Cervarese Santa Croce, in provincia di Padova, dove la dottoressa Dina Sandon è stata sospesa lasciando "da soli" i 1.300 abitanti

12 Agosto 2021

Dottoressa No-vax sospesa, ma è l'unica in Paese: panico tra i cittadini

Fonte: lapresse.it

Continuano le sospensione di medici e operatori sanitari no vax, e ora è toccato a una dottoressa di un paesino in provincia di Padova. Precisamente a Cervarese Santa Croce. Ma questa volta la vicenda ha dell'incredibile. La dottoressa, Dina Sandon, infatti, è l'unica del paese e i 1.300 abitanti sono nel panico.

Dottoressa No-vax sospesa, ma è l'unica in Paese: panico tra i cittadini

"Si avvisano i signori pazienti che sono stata sospesa da mio incarico", si legge in un cartello apparso sulla porta dell'ambulatorio del paese, l'unico ambulatorio del Paese, ricordiamo. Secondo quanto ha riportato il Corriere Veneto, neppure il telefono dell'ambulatorio suona più: le chiamate vengono deviate alla segreteria, insieme all'indicazione di contattare lo sportello di Selvazzano Dentro, paese vicino. Ma non è finita, altri cartelli sono stati appesi alle porte di farmacie, all'ingresso del veterinario, alle Poste e al municipio per avvertire i 1.300 abitanti che sono assistiti dalla dottoressa no vax.

 "Non avrei mai detto che potesse essere una no vax - ha testimoniato un paziente -. In tutti questi anni è stata sempre disponibile e di grande aiuto e non le ho mai sentito fare strani discorsi". Ovviamente, le epurazioni del personale medico e infermieristico non sono finite qui. Il caso della dottoressa Sandon, infatti, non è l'unico. Per fare un esempio, sono stati recentemente stati sospesi 57 tra medici e infermieri no vax in Sardegna perché privi di vaccinazione. Ma sono solo poche decine tra le centinaia che non hanno ancora fatto il vaccino. Solo sull'isola, infatti, tra il personale che opera nelle strutture pubbliche e private, sono oltre 700 le persone che ancora non hanno ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x