Domenica, 25 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Taranto, festa universitaria finisce in sparatoria: 10 feriti

Dopo un acceso scontro verbale, un giovane ha tirato fuori una calibro 9 e ha iniziato a sparare nel pub: feriti 4 ragazze e 6 ragazzi

21 Luglio 2021

Taranto, festa universitaria finisce in sparatoria: 10 feriti

Carabinieri (fonte foto Lapresse)

Attimi di terrore a Taranto: quella che doveva essere una normale festa universitaria in un noto pub finisce in sparatoria. Dieci i feriti ma fortunatamente nessuno risulta essere in gravi condizioni. Ieri, nella notte tra martedì 20 e mercoledì 21 luglio 2021, al party erano presenti in più di 300 e la situazione è degenerata quando due gruppi di ragazzi hanno iniziato a litigare. Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori, uno di questi avrebbe poi tirato fuori dalla propria giacca una pistola e avrebbe ferito quattro ragazze e sei ragazzi. 

Taranto, festa tra universitari in un pub finisce in sparatoria: 10 feriti

Ad avvisare le Forze dell'Ordine sono stati gli altri giovani presenti alla festa, tutti estremamente spaventati da ciò che stava succedendo. La sparatoria è avvenuta in un famoso locale, il discopub Yachting club di San Vito, dove era stata organizzata una festa con circa 300 studenti universitari. Ancora da chiarire sono i motivi della rissa che ha visto coinvolti i giovani, anche se sembra che l'eccessiva assunzione di alcoli da parte dei soggetti coinvolti abbia fatto da innesco.

A scontrarsi è stato da un lato un gruppo composto da alcuni studenti di Grottaglie e dall'altro uno formato da diversi ragazzi del quartiere Tamburi di Taranto. Stando a quanto emerge dalle ricostruzioni della vicenda che ieri sera ha sconvolto il club tarantino, il responsabile della sparatoria, dopo un acceso scontro verbale, avrebbe tirato fuori una calibro 9 e cominciato a sparare, colpendo dieci ragazzi che si trovavano vicino a lui, tutti tra i 20 e i 28 anni. 

I feriti sono stati portati d'urgenza in ospedale ma al momento nessuno di essi sembra essere grave. Sul posto sono intervenuti subito le ambulanze del 118 e le pattuglie della Squadra Mobile. Il responsabile è stato fermato dalle Forze dell'Ordine e al momento si troverebbe sotto interrogatorio. Le questioni da risolvere sono due: capire come mai girasse con un'arma da fuoco in tasca e chiarire il motivo della lite con gli altri giovani. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x