Venerdì, 23 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Morto operaio a Napoli. Paolo Capone, Leader UGL: “Ennesima tragedia, attivare tavolo permanente”

20 Luglio 2021

Morto operaio a Napoli. Paolo Capone, Leader UGL: “Ennesima tragedia, attivare tavolo permanente”

“Dobbiamo registrare un’ennesima tragedia sul posto di lavoro che oggi ha coinvolto un operaio di circa 50 anni che ha perso la vita a Napoli mentre stava eseguendo dei lavori di ristrutturazione in un appartamento al quarto piano. L’UGL, nell’esprimere il suo cordoglio e la sua vicinanza alla famiglia della vittima e ai concittadini, auspica che le istituzioni preposte attivino quanto prima un tavolo permanente di confronto fra le parti sociali e le associazioni datoriali per pianificare una strategia comune finalizzata ad incentivare la formazione costante e la sicurezza sul posto di lavoro.

Come UGL, abbiamo portato avanti iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul triste fenomeno delle ‘morti bianche’ con la manifestazione nazionale ‘Lavorare per vivere’ e abbiamo più volte sollecitato il Governo a inserire fra le priorità in agenda, un confronto costruttivo e fattivo per evitare che tragedie simili possano ripetersi”. Lo hanno detto in una nota congiunta Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, e Maria Rosaria Pugliese, Segretario Regionale UGL Campania, in merito alla morte di un operaio avvenuta a Napoli.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x