Domenica, 25 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Papa Francesco operato al colon, come sta: al Gemelli almeno 7 giorni

"Ha reagito bene all'intervento chirurgico". Le novità sulle condizioni del Pontefice

05 Luglio 2021

Papa Francesco operato al colon, come sta: ecco le sue condizioni dopo la notte in ospedale

Papa Francesco è stato operato al colon per una stenosi diverticolare del sigma. L'intervento è avvenuto in anestesia generale e secondo il primo bollettino "ha reagito bene" all'intervento. "Il Papa, ricoverato nel pomeriggio al Policlinico A. Gemelli, è stato sottoposto in serata all’operazione chirurgica programmata per stenosi diverticolare del sigma. Il Santo Padre ha reagito bene all’intervento condotto in anestesia generale ed eseguito dal Prof. Sergio Alfieri, con l’assistenza del Prof. Luigi Sofo, del dott. Antonio Tortorelli e della dott.ssa Roberta Menghi", ha reso noto il portavoce del Vaticano Matteo Bruni.

"Sua Santità Papa Francesco è in buone condizioni generali, vigile e in respiro spontaneo. L'intervento chirurgico per la stenosi diverticolare effettuato nella serata del 4 luglio ha comportato una emicolectomia sinistra ed ha avuto una durata di circa 3 ore. Si prevede una degenza di circa 7 giorni salvo complicazioni". Lo dichiara il direttore della Sala stampa vaticana, Matteo Bruni. "La nostra preghiera la nostra vicinanza è molto grande. Ho sentito questa mattina il cardinale vicario" Angelo De Donatis "e mi ha detto che il Papa sta bene", spiega il cardinale Enrico Feroci, all'aeroporto di Fiumicino, in partenza per la Terra Santa con l'Opera Romana Pellegrinaggi.

Papa Francesco operato al colon, come sta: ecco le sue condizioni dopo la notte in ospedale

"L’anestesia - spiega in una nota - è stata condotta dal Prof. Massimo Antonelli, dalla Prof.ssa Liliana Sollazzi e dai dott.ri Roberto De Cicco e Maurizio Soave. Erano altresì presenti in sala operatoria il Prof. Giovanni Battista Doglietto ed il Prof. Roberto Bernabei".

Papa Francesco ricoverato in ospedale e sottoposto a intervento, le sue condizioni

Papa Francesco è stato ricoverato in ospedale per un intervento chirurgico domenica 4 luglio, ma le sue condizioni risultano buone e non preoccupano. L'intervento sembrerebbe stato infatti programmato da tempo. La notizia è stata riportata dall'agenzia di stampa Adnkronos che ha citato fonti del Policlinico Gemelli di Roma. Non ci sarebbe dunque nessun malore improvviso alla base del ricovero.

Papa Francesco ricoverato in ospedale, le sue condizioni

L'intervento a cui si è sottoposto Bergoglio avrebbe dovuto rimanere segreto, per non destare preoccupazione dei fedeli. Eppure, già a partire dalla mattina 4 luglio, si poteva notare una mobilitazione generale per organizzare al meglio la struttura in attesa dell'arrivo del Santo Padre. Stando alle ultime indiscrezioni, è arrivato in ospedale con solo il suo autista, sempre per provare a mantenere un riserbo che un arrivo in grande stile avrebbe vanificato.

Il Papa, sempre a quanto risulta, ha bisogno di un operazione al colon. "Al termine dell'intervento verrà diramato un nuovo bollettino medico", ha reso noto il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni. Si tratta di un'operazione programmata per una stenosi diverticolare sintomatica del colon. L'operazione sarà eseguita dal prof. Sergio Alfieri, come confermato dalla Sala Stampa Vaticana.

Prima di essere portato in ospedale, il Papa ha tenuto il consueto Angelus domenicale. Bergoglio aveva commentato l’episodio del rifiuto di Gesù come profeta da parte dei suoi compaesani di Nazaret. "Gesù è disprezzato come profeta a Nazaret perché i suoi compaesani non accettano lo scandalo dell’Incarnazione", che il Figlio di Dio "sia il figlio del falegname", che in Lui il Signore "si fa vicino a noi, abitando la normalità della nostra vita quotidiana". E non è "astratto e distante" o "un dio dagli effetti speciali”.

"Molti compaesani, ascoltandolo, si domandano: 'Da dove gli viene tutta questa sapienza? Non è il figlio del falegname e di Maria, cioè dei nostri vicini di casa che conosciamo bene?', aveva continuato il Papa. "E davanti a questa reazione, Gesù afferma una verità che è entrata a far parte anche della sapienza popolare: 'Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua'". Dunque nulla ha fatto pensare che il Pontefice stessa male. Come già accennato, infatti, le sue condizioni di salute risultano buone e l'intervento era programmato da tempo.

Papa Francesco ricoverato, ma nessun malore: "A settembre sarò in Slovacchia"

Il Papa, sempre nella mattinata della prima domenica di luglio, parlando dalla finestra del Palazzo Apostolico, ha annunciato che dal 12 al 15 settembre sarà "in Slovacchia per fare una visita pastorale". L'annuncio è stato subito accolto da una pioggia di applausi da parte dei fedeli riuniti sotto il colonnato del Bernini. Francesco ha poi voluto fare una battuta: "Sono contenti gli slovacchi". 

Il programma definitivo sarà reso noto  più avanti, ma già è stata annunciata la 'road map'. "Prima (la mattina del 12 settembre, ndr) concelebrerò in Budapest la messa conclusiva del Congresso eucaristico internazionale", ha spiegato Francesco. Quindi il trasferimento in Slovacchia per visitare le città di Bratislava, Prešov, Košice e Šaštin. "Ringrazio di cuore quanti stanno preparando questo viaggio e prego per loro", ha aggiunto. "Preghiamo tutti per questo viaggio e per le persone che stanno lavorando per organizzarlo". Quindi il saluto "con affetto" e "specialmente agli slovacchi".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x