Mercoledì, 28 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Bimbo scomparso al Mugello, anche fratello si allontanò da casa: procura apre fascicolo

Per il momento non ci sarebbero né indagati, né ipotesi di reato

24 Giugno 2021

Bimbo scomparso al Mugello, anche fratello si allontanò da casa: procura apre fascicolo

Fonte: lapresse.it

Nicola, il bimbo di 21 mesi ritrovato vivo nei boschi del Mugello, dove era scomparso per quasi due giorni, è stato dimesso stamani dall'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Il bambino era stato portato in ospedale solo per tenerlo in osservazione, in quanto non presentava particolari ferite. "Il piccolo ha trascorso una notte tranquilla in uno dei letti dedicati all'osservazione breve all'interno del pronto soccorso dell'ospedale pediatrico Meyer", si legge in una nota dell'ospedale. "Ha riposato insieme alla mamma. Questa mattina, trascorse le 24 ore necessarie per l'osservazione, le sue condizioni sono apparse buone ed è stato quindi dimesso alle ore 10 circa".

Bimbo scomparso al Mugello, anche fratello si allontanò da casa

Secondo quanto si è appreso, però, tempo fa anche il fratello maggiore di Nicola si era allontanato da casa. In quella circostanza lo avrebbe trovato un vicino che subito ha contattato i genitori. L'episodio si risolse dunque entro poco, senza nemmeno che ci fosse la necessità di avvertire le Forze dell'Ordine o anche di avviare un piano di soccorso.

In ogni caso, i carabinieri della compagnia di Borgo San Lorenzo hanno inviato tutti gli atti della vicenda alla procura di Firenze. Finora comunque l'ipotesi più accreditata, sebbene urge la necessità di fare ulteriore chiarezza, rimane quella dell'allontanamento volontario di Nicola. Secondo quanto emerso fino a questo momento, il piccolo era stato messo a letto dai genitori alle ore 19 di lunedì sera, ma la sua scomparsa è stata denunciata solo alle 10 del mattino del giorno dopo. Nicola poi, l'ultima volta che è stato visto da mamma e papà indossava il pigiamino e basta, eppure è stato ritrovato con le scarpe. Avrebbe inoltre camminato da solo per circa 3 km. 

Sono state circa 200 le persone impiegate nelle ricerche del bambino che sembrava essere scomparso nel nulla. Il piccolo Nicola, 2 anni, viveva a Palazzuolo sul Senio, piccolo comune in provincia di Firenze, insieme ai genitori Leonardo e Pina e un fratello di 4 anni. "Per tutta la notte hanno operato squadre speciali di vigili del fuoco con il supporto dell'Aeronautica Militare e questa mattina - aveva reso noto il sindaco Moschetti - sono ripartite le squadre con le unità cinofile e i cani molecolari, i vigili del fuoco, i carabinieri, il soccorso alpino, la protezione civile e tanti volontari".

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x