Venerdì, 23 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Tredicenne cade dal kayak e muore annegato nell'Isonzo: tragedia al confine tra Italia e Slovenia

I Vigili del fuoco delle due nazioni hanno collaborato alle ricerche: alla fine hanno trovato quello che temevano

23 Giugno 2021

Tredicenne cade dal kayak e muore annegato nell'Isonzo: tragedia al confine tra Italia e Slovenia

fonte: pixabay

Tragedia al confine tra Italia e Slovenia: un 13enne è morto annegato nell'Isonzo durante un'allenamento di kayak. I vigili del fuoco di Gorizia sono stati allertati nel pomeriggio per un eventuale intervento. Le cause sono ancora in fase di accertamento.

Tredicenne cade dal kayak e muore annegato nell'Isonzo: tragedia al confine tra Italia e Slovenia

Un tragico incidente, le cui circostanze non sono ancora chiare. Secondo quanto riportato dal Primorski e dai media sloveni, un 13enne della zona di Nova Gorica, dopo l'allenamento in kayak, si era fermato con gli amici sull'Isonzo per fare un bagno. Il giovane però, nonostante fosse un buon nuotatore, non è più riemerso. Immediatamente sono scattate le ricerche e il ragazzo è stato tirato fuori dai sommozzatori dopo poco. In seguito il personale sanitario giunto sul posto ha cercato di rianimarlo ma purtroppo non c'era più nulla da fare. Il 13enne è deceduto.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x