Sabato, 19 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Green pass, il garante della privacy blocca l'app ma approva il certificato digitale

È ufficiale: il garante della privacy ha approvato l'utilizzo del Green Pass, si potrà utilizzare in tutto il paese. Ancora ferma l'app IO, che presenta criticità

10 Giugno 2021

Green pass, il garante della privacy approva il certificato digitale. In pausa l'app IO

Fonte: foto Lapresse

Il garante della privacy ha dato il via libera all'utilizzo del Green Pass per gli spostamenti in Italia. Gli italiani potranno viaggiare scaricando la certificazione digitale, che potrà essere emessa anche da medici di famiglia e farmacie. In pausa l'app IO, per cui è stato chiesto un rinvio dopo che il Garante ha riscontrato alcune criticità. Nessun limite, invece, all'utilizzo di Immuni. Il Garante ha poi ordinato a PagoPa di sospendere in via temporanea alcuni trattamenti dei dati che si interfacciano con paesi terzi considerati vulnerabili dal punto di vista della cyber security

Il Green Pass approvato nonostante le critiche

"Non permetteremo mai che il Green Pass nazionale diventi un metodo per ricattare i cittadini - aveva dichiarato la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni - negando loro la libertà di viaggiare, andare ad un concerto o cenare al ristorante come tutti. L'idea di essere costretti ad avere un lasciapassare per partecipare alla vita sociale è raggelante, letteralmente incompatibile con gli standard di una Nazione libera. Lo diciamo da sempre - conclude Meloni - questo strumento non può e non deve rientrare nella "normalità" delle cose. Ripartire sì, ricattare no".

Green Pass: com'è e come funziona

Attiva a partire dai prossimi giorni la Piattaforma nazionale-Dgc per il rilascio del Green Pass, prevedendo adeguate garanzie per l'utilizzo delle certificazioni verdi. I cittadini potranno quindi ottenere facilmente il certificato senza correre rischi dal punto di vista della protezione dei dati, promette il Garante della privacy.

Il Green Pass sarà gratuito, ma per averlo bisognerà essere vaccinati contro il Covid oppure aver effettuato un test con esito negativo nelle ultime 48 ore o ancora essere guariti dall'infezione. A ogni caso sarà assegnato un certificato diverso. Ma attenzione: anche chi ottiene il green pass dovrà continuare a indossare le mascherine, a rispettare il distanziamento e igienizzare frequentemente le mani.

Il Green Pass italiano confluirà nel sistema europeo e sarà digitalizzato utilizzando il sistema del 'Qr code', il codice a barre di identificazione che riporta a una pagina con tutte le informazioni necessarie. Ora rimane attendere se ci saranno novità sull'app dedicata.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x