Venerdì, 27 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Nonna Cleme, il nuovo business model del Food nel cuore di Torino

Nonna Cleme promuove la corretta alimentazione contro il fenomeno del body shaming

Di Paolo Brambilla

04 Marzo 2022

Nonna Cleme, il nuovo business model del Food nel cuore di Torino

Nonna Cleme. Una nuova idea di pizza a Torino

Da oggi è ufficiale: una nuova idea di pizza è nata in città, un nuovo principio, un nuovo posto di ritrovo. Oggi apre Nonna Cleme, “dove è sempre domenica”, la nuova attività di pizza al taglio che Valentina Franco ha pensato per omaggiare sua nonna (l’originale Nonna Cleme) e al contempo regalare alla popolazione torinese un po’ di quella cura e di quell’amore tipico delle nonne.

In pieno centro una cucina degli anni '50

Sito in pieno centro, in via Principe Amedeo 41 A, a pochi passi da piazza Vittorio Veneto, il concept ti catapulta, di colpo, in una cucina degli anni '50 dove vengono servite pizze in pala classiche e gourmet caratterizzate da impasti che mirano a soddisfare tutti i gusti e tutte le esigenze alimentari: a lunga lievitazione, pizze multicereali con pochi grassi (ricetta studiata con l’ausilio di dottori nutrizionisti), senza glutine certificate Aic e vegane. Vengono preparate con perizia e attenzione sul momento, proprio come a casa della nonna di ognuno di noi.

Nonna Cleme 

Da Nonna Cleme tutto è contestualizzato: si ascolta solo musica degli anni 40/50, ci si siede a tavolini tipici del periodo su sedie che raccontano la storia del design in voga in quegli anni; si usano le buone maniere e, come nella cucina della nonna, sono bandite le discriminazioni, il bullismo, il turpiloquio, il body shaming e la maleducazione.

Nonna Cleme tiene particolarmente a divulgare messaggi di inclusività, di positività e di diritto, soprattutto allo studio, all’istruzione e alla formazione volta ad elevare la conoscenza del sé. Perché, nonna, vuole contribuire a insegnare che “nella vita non c’è nulla da temere, solo da capire”.

La corretta alimentazione  

Nonna Cleme promuove la corretta alimentazione contro il fenomeno del body shaming, sia online tramite il piano editoriale social (corredato da frasi celebri delle incredibili donne che hanno costellato la storia, la letteratura e la scienza illuminando con il pensiero le loro epoche), ma anche offline, come sponsor di una squadra di volley femminile under 16.

La carta dei valori di Nonna Cleme prevede la devoluzione di parte del ricavato al finanziamento di borse di studio per giovani donne in difficoltà, insieme all’affiliazione a partner che credano negli stessi principi.

VALENTINA FRANCO E NONNA CLEME

Valentina Franco, 35 anni, è CEO di Quellavalentina Consulting, di Crea Casa Luxury Living e della Nonna Cleme Foundation, ed è stata è stata riconosciuta come una dei 20 migliori amministratori delegati e imprenditori italiani, in occasione della settima edizione del CEO Italian Summit & Awards, evento organizzato da Business International (Gruppo Fiera Milano) in collaborazione con Forbes Italia.

Inclusività

Nonna Cleme è il primo progetto della Nonna Cleme Foundation, nata due anni e mezzo fa in ricordo dell’amata nonna, che le ha insegnato tutto e che l’ha ispirata in tutto il suo percorso formativo e lavorativo, e che punta a trasformare l’attività e i suoi principi in un business model: l’idea è di portare sul mercato un prodotto per tutti che parli di inclusività, proponendo pizze con impasto tradizionale, con impasto proteico, vegano e senza glutine.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x