Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

comunicati

Il 22 ottobre concerto di raccolta fondi per il progetto di riqualificazione della Chiesa di San Lazzaro dei Mendicanti

22 Ottobre 2021

(Venezia, 22 ottobre 2021) - L’evento del Comitato "Rinasce San Lazzaro dei Mendicanti" si inserisce tra le iniziative in favore degli interventi di restauro della chiesa dell’Ospedale Civile di Venezia

Venerdì 22 ottobre dalle ore 16.30 alle ore 19

Venezia, 22 ottobre 2021 – Un evento, dal cuore di Venezia ,in cui la musica è protagonista con l’obiettivo di raccogliere fondi per un patrimonio della città e della comunità. È questo il significato del concerto organizzato per il prossimo venerdì 22 ottobre dal titolo “MONOS. Alle radici del canto sacro” in due esecuzioni, alle ore 16.30 ed alle ore 19.30, nella chiesa di San Lazzaro dei Mendicanti.

Il concerto è il primo appuntamento delle proposte musicali del Comitato "Rinasce San Lazzaro dei Mendicanti" nel quadro delle celebrazioni per il 1600° dalla Fondazione di Venezia. Elena Modena e Zoya Tukhmanova dirigeranno il gruppo femminile dell'InUnum Ensemble in un raffinato programma di antiche musiche sacre: dalla tradizione bizantina (il legame con l'Oriente), a quella armena (la vicenda di San Lazzaro, degli ospedali e dei lazzaretti nei secoli), all'opera di Santa Ildegarda di Bingen (figura affascinante ed emblematica del monachesimo europeo), nel giorno in cui si fa memoria di San Giovanni Paolo II.

La Chiesa è parte integrante del grande polo di cura e cultura sanitaria costituito dal complesso dell'Ospedale Civile di Venezia. E grazie al lavoro e all’impegno del Comitato “Rinasce San Lazzaro dei Mendicanti” sta per avviarsi una nuova stagione di lavori di restauro che garantiranno la valorizzazione del monumento centrale nella storia della Sanità e della Musica della Serenissima al servizio della vita liturgica. Un progetto di riqualificazione di grande valore che richiede ingenti risorse per questo il Comitato ha deciso di organizzare questo evento che segue quello dello scorso 26 giugno che ha riscontrato un ottimo successo a testimonianza dell’attenzione e della sensibilità della comunità per la Chiesa di San Lazzaro.

“Il Comitato è formato da alcune eccellenze che operano - spiega la promotrice Presidente Gabriella Chiellino –nel campo delle realtà pubbliche e private della Città, che con dedizione ed impegno stanno portando avanti questo progetto con l’obiettivo di riconsegnare alla comunità un luogo prezioso per il servizio liturgico, la meditazione, la preghiera, a vantaggio dei degenti e dei loro familiari, degli operatori sanitari, dei visitatori. La Chiesa di San Lazzaro è, quindi, un luogo dietro il quale ci sono un pezzo di identità e di storia di Venezia che abbiamo il dovere di riqualificare”.

Il Comitato “Rinasce San Lazzaro”, composto da Gabriella Chiellino, Presidente Gruppo eAmbiente e Delegata Fondazione Bellisario Venezia, Chiara Boldrin, Consigliere Banca d’Italia Venezia, Renata Codello, Segretario generale Fondazione Cini; Antonella Franch, Primario di Oculistica Venezia Ulss 3, Tiziana Lippiello, Rettrice Università Ca' Foscari, Giovanna Mar, Architetto e docente IUAV ed Ines Marini Pasini, già Presidente della Corte di Appello di Venezia, d'intesa con l'Azienda Sanitaria e con il patrocinio della Scuola Grande di San Marco e della Fondazione Bellisario, sta avviando le attività di fundraising con la collaborazione di Banca Intesa e Venice Heritage, a supporto degli interventi di restauro a partire da prossimo ottobre. Fra le iniziative a sostegno delle attività di raccolta fondi del cantiere aperto alla città, c’è anche la programmazione di appuntamenti musicali sul solco della secolare tradizione delle putte di choro.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x