Giovedì, 09 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

comunicati

ABTG: approvati i risultati al 30 giugno 2021 ricavi +43%, EBITDA margin al 30,5%

30 Settembre 2021

(Milano, 29 settembre 2021 ) - Milano, 29 settembre 2021 - Incremento double digit su tutti i KPI operativi anche rispetto ai risultati pre-Covid.

Principali risultati consolidati al 30 giugno 2021

• Ricavi a €7,2 milioni, in crescita del 43% vs €5,1 milioni al 30/06/2020

• EBITDA a €2,2 milioni, in crescita dell’87% vs €1,2 milioni al 30/06/2020, con EBITDA margin al 30,5% (EBITDA margin al 23% nell’1H20)

• EBIT a €1,3 milioni, in crescita del 161% vs €0,5 milioni al 30/06/2020

• Utile Netto a €0,8 milioni, in crescita del 235% vs €0,2 milioni al 30/06/2020

• Posizione Finanziaria Netta attiva (cassa) per €1,0 milioni, in crescita rispetto a €0,5 milioni al 31/12/20

• Prosegue la strategia di crescita del Gruppo con il consolidamento delle nuove società controllate del Gruppo.

Il Consiglio di Amministrazione di Alfio Bardolla Training Group S.p.A. – PMI Innovativa leader in Italia nel digital financial & business training, quotata sul mercato AIM Italia – si è riunito in data odierna per approvare la Relazione Finanziaria Semestrale di Gruppo al 30 giugno 2021.

La società del Presidente Alfio Bardolla, nel primo semestre 2021 ha avviato una serie di operazioni e dato attuazione alle strategie di crescita del Gruppo. Pur in un contesto non completamente normalizzato a causa della pandemia e nonostante le energie dedicate all’avvio dei progetti di carattere straordinario, ABTG è riuscita a realizzare ottimi risultati economico-finanziari, ben superiori rispetto anche ai livelli pre-covid. Crescono ricavi e marginalità, migliora la posizione finanziaria netta e chiudiamo con utile netto a 0,8 milioni di euro, superiore rispetto anche all’intero esercizio precedente. Il nuovo modello di business focalizzato sul digitale ha permesso di creare efficienze e incrementare in modo significativo la marginalità; ABTG continuerà a seguire questo modello esportandolo anche alle altre società del Gruppo confidenti di proseguire questo trend di crescita anche nel secondo semestre nel rispetto del budget e continuando a lavorare per incrementare il volume d’affari a tutte le società del Gruppo”.

Principali risultati consolidati al 31 dicembre 2020

I Ricavi sono pari a €7,2 milioni, in crescita del 43% rispetto a €5,0 milioni del primo semestre 2020 e in crescita rispetto anche ai risultati pre-Covid (+32% vs €5,5 milioni nel 1H2019). Il breakdown per prodotto conferma l’integrazione e il positivo andamento dei corsi di formazione tradizionali e digitali, in particolare con i corsi online che rappresentano il 55% dei ricavi rispetto al 37% del 1H2020; seguono i ricavi da attività di coaching (16% dei ricavi) e i ricavi da Wake Up Call (13% del totale).

Complessivamente, rispetto al primo semestre 2020, i ricavi della Capogruppo crescono del 36% e quelli della controllata AGL dell’87%, nonostante l’impatto per quest’ultima della chiusura delle aste giudiziarie fino ad ottobre 2021 dovuta alla pandemia compensata dai risultati delle affiliazioni. Crescono anche i risultati della controllata spagnola, pari a €127 migliaia, con evidenza inoltre del raggiungimento del breakeven dell’EBITDA.

L’EBITDA si attesta a €2,2 milioni, evidenziando una significativa crescita dell’87% rispetto al primo semestre 2020 (€1,2 milioni), con EBITDA margin che sale al 30,5% (EBITDA margin al 23% nell’1H2020). Si conferma anche nel 2021 il nuovo modello digitale del Gruppo sia sul lato dell’offerta commerciale che della struttura organizzativa, rilevando un incremento dell’efficienza a vantaggio della flessibilità del business e delle marginalità operative.

L’EBIT è pari a €1,3 milioni, segnando una marcata crescita del 161% rispetto a €0,5 milioni al 30 giugno 2020.

Il primo semestre 2020 si chiude con un consistente Utile Netto pari a €0,8 milioni (11% dei Ricavi) superiore del 235% rispetto al primo semestre 2020 (€0,2 milioni) e superiore rispetto anche al risultato d’esercizio 2020 (€0,7 milioni).

La Posizione Finanziaria Netta è attiva (cassa netta) per € 1 milione, raddoppiando la PFN al 31 dicembre 2020 (attiva per €0,5 milioni) con disponibilità liquide pari a €2,4 milioni. Il Patrimonio Netto si attesta a €5,6 milioni, rispetto a €4,9 milioni al 31 dicembre 2020.

Fatti di rilievo nel corso del primo semestre 2021

Il primo semestre 2021 è stato caratterizzato dall’avvio di una serie di strategie di crescita volte ad ampliare il perimetro e il business del Gruppo, unitamente ad investimenti implementati per evolvere ulteriormente la digitalizzazione della struttura organizzativa con la migrazione dell’ERP a BC Microsoft.

Da 14 al 16 febbraio 2021 ABTG ha dato il via al suo “Wake Up Call” lanciato per la prima volta in live streaming a livello globale, coinvolgendo oltre 4.500 iscritti provenienti da 15 differenti Paesi di tutto il mondo. Il successo e i numeri record dell’evento sono stati confermati dal portafoglio ordini (sui corsi verticali e coaching Finance, Real Estate e Business) che in meno di una settimana ha generato promesse di acquisto superiori a €6,1 milioni.

A marzo 2021 è stata costituita la società ABTG Legal Consulting S.r.l. posseduta all’80% al fine di rafforzare il business nell’ambito del real estate e corporate

Nell’ottica di rafforzare le sinergie del Gruppo e seguendo la strategia di crescita, è stata costituita ad aprile la società 115 NPL Servicing S.p.A. posseduta al 100% da ABTG, con l’obiettivo di acquistare crediti ipotecari.

A maggio 2021 è stato sottoscritto l’accordo per l’acquisizione del 100% di Smart Business Lab S.r.l. (“SBL”) con parere favorevole e unanime da parte del Comitato Parti Correlate della Capogruppo, con l’obiettivo strategico di ampliare la gamma dell’offerta integrando oltre all’offerta storica B2C la nuova B2B. L’operazione consentirà il raggiungimento sinergie di costo e di sviluppare il nuovo business grazie alle conoscenze in ambito digital maturate da ABTG, e di condurre SBL ad una maggiore crescita/presenza anche sui mercati esteri. Il prezzo di acquisto è costituito da una parte fissa, pari a Euro 250 mila, già pagata al 30 giugno 2021, e da una parte variabile (Earn Out), calcolata applicando il multiplo di 5 all’EBITDA medio consuntivato dalla SBL negli esercizi 2021 e 2022, da corrispondersi entro il 15 giugno 2023, per un valore minimo (al lordo di eventuali indennizzi) concordato pari a Euro 873.700 e calcolato sulla base di una perizia valutativa effettuata da un esperto indipendente. La modalità di regolazione dell’obbligazione legata all’Earn Out SBL prevede il pagamento attraverso azioni di nuova emissione, per un numero pari al valore dell’Earn Out SBL diviso il valore delle azioni calcolato come media dei 30 giorni antecedenti l’aumento di capitale.

Sempre a maggio 2021 l’Assemblea straordinaria degli azionisti della Capogruppo ha deliberato, la riduzione volontaria del capitale sociale, (come da comunicato stampa del 13 maggio 2021) con la finalità di gettare le basi di una politica di remunerazione del capitale. Tali modifiche sono volte a dare una migliore configurazione della struttura del Patrimonio netto della Società, anche per favorire la futura distribuzione di dividendi in favore degli azionisti. La deliberazione non ha impatto sull’ammontare complessivo del patrimonio netto sociale, ma solo sulla sua composizione e non ha determinato alcun annullamento di azioni.

Eventi successivi al primo semestre 2021 ed evoluzione prevedibile della gestione

Successivamente alla chiusura del semestre si evidenzia il successo del Wake Up Call di settembre, svolto in modalità live stream interessando clienti provenienti da 22 nazioni diverse. Nonostante volumi più contenuti rispetto alle precedenti edizioni, i primi risultati post evento analizzati confermano il trend di crescita dell’Upsell rispetto ai precedenti eventi fisici rilevando un incremento del tasso di conversione.

I risultati positivi del primo semestre sia nel confronto con il primo semestre 2020 che con i risultati pre-Covid del 2019 su tutti gli indicatori di performance esprimono un trend positivo sull’andamento del business per i prossimi mesi e la chiusura dell’esercizio rispetto al Budget approvato dal CdA in data 17 marzo 2021.

Sul fronte del business la Capogruppo prevede di commercializzare il primo prodotto “edutainment” che unisce l’educazione finanziaria personale e di intrattenimento oltre ad avviare una strategia di brand awareness per cogliere l’opportunità di commercializzare i prodotti di ABTG nel mercato russo.

La gestione dei prossimi mesi continuerà ad essere incentrata inoltre sul completamento della migrazione del nuovo ERP aziendale e sull’integrazione delle nuove società entrate nel perimetro del Gruppo.

Per ulteriori informazioni contattare:

MB4.0 srl - info@marcobacini.com -

Tel. +39 0226924347

Contatti stampa

Laura Galbiati - press@marcobacini.com -

Mob. +39 3388151419

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x