Giovedì, 02 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

comunicati

SNAI – Euro 2020: Italia-Austria, la tradizione dice 1-0 per gli azzurri il traguardo dei quarti vale 1,20

25 Giugno 2021

(Milano 25 giugno 2021) - Italia nettamente favorita nella sfida di domani sera, la prima con gli austriaci in una fase finale degli europei. Quattro invece i precedenti ai Mondiali, tre dei quali terminati con la vittoria “minima”, che anche stavolta è il risultato più probabile. Nella scalata al titolo ora l'Italia è a un passo dalla Francia.

Milano, 25 giugno 2021 – Italia favorita, anzi favoritissima. Ammessi scongiuri di ogni tipo, ma il gap tra gli azzurri e l'Austria, in campo domani sera all'Olimpico, è il più ampio fra tutti i match che compongono il tabellone SNAI degli ottavi di finale di Euro 2020. Il passaggio del turno della Nazionale di Mancini vale appena 1,20, mentre per gli austriaci sarebbe un colpo da 4,50. Escludendo eventuali supplementari, le quote restano parecchio divaricate: «1» azzurro a 1,48, «2» austriaco a 7,75, la «X» che allungherebbe la sfida all'extra time vale 4,25.

Mancini ha la possibilità di portare a 31 partite la sua striscia di imbattibilità, superando il record di Vittorio Pozzo, il quale ebbe proprio nell'Austria l'avversario più duro. Nel dopoguerra, invece, il confronto è stato quasi sempre favorevole agli azzurri, tanto che l'ultima sconfitta risale a un'amichevole del 1960, a cui hanno fatto seguito 10 vittorie italiane e tre pareggi. Italia e Austria si incontrano in una fase finale dei campionati europei per la prima volta. Quattro invece le sfide in occasione dei mondiali, tutte vinte dagli azzurri, nel 1934, 1978, 1990 e 1998. Nelle prime tre partite, il risultato finale è stato 1-0 per l'Italia, un esito che anche nel match di domani è ritenuto il più probabile, a 5,50. La porta azzurra non capitola da 11 partite: un altro clean sheet porterebbe a eguagliare il record della gestione Valcareggi, tra il 1972 e il 1974. In termini di quote, sarebbe il dodicesimo No Goal di fila, che nell'occasione è dato a 1,60.

Belgio, cala la fiducia - Partita come quarta forza, l'Italia è ora, nel pronostico SNAI sulla vittoria finale, seconda solo alla Francia. Esigua, peraltro, la differenza in quota: Pogba e compagni sono a 5,00, gli azzurri da 8,00 sono scesi a 6,00. A 7,00 segue l'Inghilterra, a 8,00 Spagna e Germania, a 10 l'Olanda. Particolare la situazione del Belgio, che nonostante un europeo fin qui impeccabile scende al rango di outsider, a 11. Influisce un percorso difficile, che vede agli ottavi il match con il Portogallo e poi, per arrivare in finale, probabili sfide con Italia e Francia.

Inghilterra-Germania sul filo - Proprio Belgio-Portogallo è uno degli ottavi di finale più equilibrati. Ai belgi un leggero favore nel testa a testa per il passaggio del turno: 1,70 contro 2,15. Stesso margine per la sorpresa Svezia, impegnata contro l'Ucraina, ancora più stretta la forbice tra Inghilterra (1,80) e Germania (2,00). Poche chance per la Croazia (3,50) contro la Spagna (1,30), pronostico netto per la Francia (1,22) contro la Svizzera (4,25) e per l'Olanda (1,35) contro la Repubblica Ceca (3,20). La serie degli ottavi si aprirà domani pomeriggio con il match tra Galles e Danimarca: danesi avanti, a 1,40, i britannici si giocano a 2,95.

Ufficio stampa Snaitech

E-mail: ufficio.stampa@snaitech.it

Cell: 348.4963434

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x