Giovedì, 02 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

comunicati

Siamo stanchi degli all you can eat? Il sushi ora è gourmet

01 Giugno 2021

(Roma 1 giugno 2021) - Roma, 01/06/2021 - Il consumo di sushi è diventato un fenomeno globale e non solo orientale. In tutti gli angoli del mondo, infatti, è possibile trovare ristoranti che offrono questa specialità nipponica anche a basso prezzo. È questo l'esempio del tanto famoso all you can eat di sushi, una delle forme più conosciute e predilette dai consumatori per quando si sceglie di consumare sushi o cucina orientale. Il fenomeno del sushi si è espanso talmente tanto che ormai non è più possibile considerarlo un cibo esotico e difficile da reperire: può infatti essere tranquillamente trovato al supermercato nei banchi frigo disposti per contenere il pesce fresco o nei corner sushi.

Sushi in Italia: quanto se ne consuma?

Il consumo del sushi in Italia è decisamente aumentato negli ultimi anni e può a tutti gli effetti essere considerato un fenomeno di massa. Avendo conquistato il titolo di "piatto esotico" più amato dagli italiani (solo una percentuale del 4% non lo apprezza), il sushi sta diventando un cibo quasi quotidiano: circa il 28% degli italiani, infatti, lo mangerebbe ogni giorno.

Quante volte è capitato di provare il forte desiderio di mangiare qualcosa di diverso per cena e la scelta è ricaduta sul sushi? Leggero, semplice e sfizioso, oggi questo piatto può essere facilmente reperibile semplicemente acquistandolo al supermercato a prezzi accessibili. Una ricerca condotta da Nielsen per il Norwegian Seafood Council ha dimostrato che, solo nel 2018, il 43% degli italiani ha acquistato sushi ready to eat dalla grande produzione organizzata. Questo tipo di prodotto può però soddisfare appieno come il sushi da ristorazione? Secondo una ricerca condotta su un campione d'italiani, il sushi comprato dal supermercatoo consumato in forma all you can eat soddisfa di meno rispetto quello del ristorante gourmet. Il primo viene infatti apprezzato dal 42% degli intervistati, mentre il secondo da un ampio 76%.

I fattori che influenzano questi dati sono principalmente tre:

• Timore riguardo agli ingredienti e ai prodotti utilizzati nel sushi all you can eat o in quello ready to eat reperibile al supermercato, rispetto a quelli più sicuri e certificati dei ristoranti di nicchia

• Rapporto qualità/prezzo non conveniente: il sushi è un prodotto realizzato con pochi e semplici ingredienti (riso e pesce principalmente) ma che ha un prezzo di circa 33,51 euro/kg. Il suo prezzo è attualmente calato del 0,9%, ma con una battuta alla cassa aumentata quasi del 3,7%, arrivando a un valore medio di 7,75 euro

• In alcuni luoghi la reperibilità risulta comunque ancora difficile.

Ma se il sushi ready to eat soddisfa di meno, allora perché molti continuano a comprarlo? Perché spesso, quando si compra al supermercato, si è guidati da bisogni quali: comodità, velocità e gratificazione. Il sushi già pronto garantisce tutto questo e, in particolare, soddisfa un desiderio che spesso nasce sul momento.

L’alternativa gourmet: il sushi delivery

Se si vuole conciliare la qualità del sushi del ristorante con la comodità e la rapidità di quello ready to eat del supermercato, una valida alternativa è quella del sushi delivery.

Uno dei motivi principali per cui il delivery si è ampliato molto negli ultimi mesi, è stato il lockdown che ha costretto tutta l'Italia a chiudersi in casa. Attraverso questo servizio, infatti, è possibile ordinare comodamente online dal proprio ristorante preferito e ricevere il tutto a casa evitando attese molto lunghe, ma garantendo comunque una qualità molto elevata. Rispetto all'anno precedente, le ordinazioni online con consegna a domicilio sono aumentate del 30% e gli italiani tendono ad utilizzarle circa 6 volte in più.

Quella del sushi gourmet non è solo una moda o una pretesa pubblicitaria per giustificare uno stile culinario, ma una vera e propria questione di salute legata all’utilizzo delle materie prime: salmone e tonno, per esempio, relativamente alla loro freschezza, hanno prezzi ben diversi. Un salmone, per esempio, si conserva per circa 15 giorni, ma un salmone acquistato fresco ha un prezzo ben diverso di uno acquistato quando è stato pescato 10 giorni prima. Circa il tonno, poi, il discorso è persino più complesso: sul mercato se ne trovano 3 varietà a differenti prezzi e la maggior parte degli all you can eat, per risparmiare, selezionano la prima, servendolo, addirittura, crudo in sashimi, quando invece si consiglia di servirlo previa cottura.

La rivoluzione del sushi gourmet a Roma: Dama Sushi & Poke

Se si abita a Roma e si vuole provare un nuovo ristorante di cucina orientale di grande qualità, negli ultimi mesi ha aperto Dama Sushi & Poke. Situato in via Antonio Saetta 23 in zona Romanina e Tor Vergata, garantisce un ottimo servizio a domicilio, uno dei più professionali dell'intero settore, oltre a pranzo, aperitivo e cena.

La scelta attuata da questo ristorante è stata guidata dal fatto che nel 2020 il servizio delivery a Roma ha avuto una crescita del 130% e una delle prime preferenze è stata proprio il sushi. Il delivery offerto da Dama Sushi & Poke è garantito tutti i giorni dalle 12 alle 15 e dalle 17 alle 22 ed opera in zona Romanina e Tor Vergata ma anche in tutta Roma Est (Appia, Tuscolana, Casilina, Prenestina…) comprendendo anche la zona dei Castelli Romani.

Il menù offerto è estremamente vario ma di taglio gourmet: dal sushi al sashimi fino a tartare, ostriche e anche poke bowl (la nuova ricetta di tendenza arrivato direttamente dalle Hawaii) e son disponibili anche menù speciali per pranzo e per aperitivo. Tutti gli ordini possono essere personalizzati ed è proposta anche una versione vegana di ogni pietanza. Il gusto è garantito dalla preparazione espressa del sushi che permette di concentrarlo grazie all'esaltazione delle materie prime di qualità, il tutto confermando le tempistiche estremamente rapide del delivery o della preparazione espressa al tavolo, con l’attenzione all’utilizzo di salmone, tonno e altre materie prime tale da offrire un’esperienza realmente gourmet.

Per informazioni:

Con l’aggiornamento dell’ultimo Decreto e con il Lazio in zona bianca, Dama Sushi & Poke dispone anche di servizio al tavolo nel suo corner all’aperto, in assenza di orari di coprifuoco e con la disponibilità di sedere al tavolo in numero maggiore di 4 persone, ma sono disponibili anche tavoli all’interno in uno spazio finemente curato per mixarsi all’offerta culinaria e rendere una cena non solo un’esperienza di gusto, ma anche di relax e stimolazione sensoriale. I posti a sedere sono ovviamente distanziati per evitare assembramenti. Orari: 12-15 e 17-22, chiuso lunedì.

Contatti:

Tel.: 06 8635 8481

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x