Sabato, 17 Aprile 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

comunicati

Castello di Rossino, la scelta giusta per un matrimonio da sogno sul Lago di Como

08 Aprile 2021

(8 aprile 2021) - Milano, 8 Aprile 2021. Affacciato sul Lago di Como e immerso nel verde della Valle San Martino, da secoli il Castello di Rossino ammalia con le eleganti sale e i lussureggianti giardini. Il suo fascino ha colpito persino Alessandro Manzoni, che ha ambientato qui la dimora dell’Innominato. Oggi è l’unico castello sul Lago di Como disponibile per eventi, nonché una delle più antiche e suggestive dimore storiche dell’intera Lombardia. La location perfetta per un matrimonio da sogno, con la possibilità di celebrare il rito civile con valore legale all’interno della fortezza.

Aperta tutto l’anno, questa eccezionale location matrimoni sul Lago di Como fonde storia e bellezze naturali, offrendo emozioni e scorci unici. A seconda della stagione, rinfresco e cerimonia possono essere organizzati nei giardini o nelle eleganti e luminose sale, completamente restaurate, agibili e riscaldate.

Organizzare il matrimonio con rito civile al Castello di Rossino non è solo il modo per regalarsi delle nozze da favola, ma anche la soluzione per evitare fastidiosi e complicati spostamenti. Il tutto affrontando i preparativi in assoluto relax, perché l’Expert Team della struttura cura ogni fase dell’evento.

Un gruppo di professionisti, specializzati nell’organizzare matrimoni dinamici, segue gli sposi durante la pianificazione (dalla scelta del menù alle decorazioni floreali) e li aiuta nella personalizzazione del matrimonio Lago di Como, affinché nel giorno del “fatidico sì” tutto sia perfetto.

Ci sono poi i vantaggi che derivano da una collocazione strategica per l’organizzazione di eventi. Sì, perché questo castello per matrimoni Lombardia è vicino Milano, Bergamo e Monza Brianza. È quindi facile da raggiungere per sposi e ospiti che abitano in tante cornici urbane della Lombardia.

E per prolungare la magia di un matrimonio in castello, gli sposi possono trascorrere la prima notte dinozze nell’incantevole Suite della Torre, che offre un panorama mozzafiato.

Appartenuto alle famiglie Benaglio e Rota, il Castello ha avuto, nel corso dei secoli, sempre un ruolo di primo piano nelle dinamiche del territorio. È stato protagonista di un profondo e meticoloso restauro conservativo, che ne ha esaltato l’antica bellezza e la funzionalità abitativa degli ambienti, senza alcun vincolo di agibilità. Le sale sono tutte riscaldate e dalla primavera all’autunno gli ospiti possono approfittare dei suoi incantevoli giardini.

Ufficio stampa Fattoretto Agency

Agenzia SEO&Digital PR

https://fattoretto.agency

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti