Martedì, 30 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

comunicati

Child Porn Detected, la piattaforma di Eliminalia contro la pedopornografia

02 Aprile 2021

(2 Aprile 2021) - Il gruppo spagnolo attivo nella web reputation mette a disposizione tecnologie e risorse umane per combattere la piaga degli abusi sui minori in rete.

Eliminalia contro la pedopornografia infantile. Il gruppo spagnolo fondato e guidato da Dìdac Sanchez e specializzato in web reputation e tutela del diritto all’oblio, ha predisposto una piattaforma ad hoc, in supporto delle forze dell’ordine e delle istituzioni pubbliche contro la piaga della pedopornografia.

Child Porn Detected – questo il nome della piattaforma – è un network di strumenti e servizi tecnologici messi a disposizione dei Governi e degli organi di sicurezza. L’azienda si avvale del contributo di un team di professionisti che per anni hanno lavorato nell’intelligence e nelle forze dell’ordine, combattendo ogni tipo di crimine informatico.

“Si tratta di operazioni complesse che uniscono risorse umane ben preparate a strumenti informatici interni sviluppati ad hoc – spiega Dìdac Sanchez – Intuizione, capacità di prevedere situazioni a rischio e interventi specifici sui sociali e sui provider, sono le armi che Chil Porn Detected utilizza per stanare e colpire la pedofilia sulla rete”. La pornografia infantile è un problema di dimensioni internazionali, che è divenuto sempre più pervasivo con l'avvento delle nuove tecnologie.

I dati sono allarmanti: secondo l’OMS, ogni anno 200 milioni di bambini subiscono abusi sessuali. Ed è sempre più frequente che l’abuso si svolga online o venga acquisito e distribuito illegalmente. Dall’ultimo report della Internet Watch Foundation (IWF), emerge che quasi nove siti noti su 10 (89%) contenenti materiale pedopornografico sono ospitati in Europa, seguita dal Nord America, che nel 2019 ha ospitato il 9% di tutti i siti noti per abusi sessuali su minori. Il 39% delle vittime ha meno di 10 anni, il 55% ha tra 11 e 13 anni ed il 5% tra i 14 e i 15 anni.

La piattaforma Chil Porn Detected, attraverso software interni, rileva il contenuto dei siti sospetti, invia notifiche e rapporti alle autorità di polizia, salvando temporaneamente una copia legale del contenuto rilevato. Il sistema cerca poi l’IP per geolocalizzare la fonte principale e lo aggiunge ad una black list già predisposta e che consente di fare una mappa di tutti i contenuti pedopornografici acquisiti. Completato il tracciamento informatico, si avviano le indagini sulle persone che gestiscono i siti. Il materiale scoperto dalla piattaforma viene cancellato e distrutto, una volta acquisite le prove e trasmesse agli organi di sicurezza, in modo che non rimanga traccia dei contenuti illegali.

“La pedopornografia è il lato oscuro di Internet – afferma Sanchez - Una coltre di opacità e dissimulazione copre questi crimini. La tecnologia innovativa di Eliminalia e il know how ormai consolidato ci ha permesso di decodificare e far uscire allo scoperto gli abusi più terribili che si possano immaginare: quelli commessi sui bambini in ogni parte del mondo”.

Sito web: www.eliminalia.com

Mail: italy@eliminalia.com

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x