Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

comunicati

Calcio: i migliori giocatori di Serie A dal 2000 al 2020

02 Febbraio 2021

(Milano 2 febbraio 2021) - Milano, 02/02/2021 - Il campionato italiano, fin dagli albori, ha dato spazio a grandi campioni che hanno permesso al calcio nostrano di sedersi nel tavolo dei grandi. Il ventennio trascorso ha sancito una vera e propria epoca storica per quanto riguarda il calcio italiano. Tanti campioni hanno avuto modo di calpestare i terreni di gioco di tutti gli stadi italiani, dando allaSerie A l’importanza che ha meritato e che ancora oggi merita. Ancora oggi, nel campionato italiano, militano tanti altri giocatori di assoluta qualità.

L’esempio più recente è quello di Cristiano Ronaldo, di proprietà della Juventus. L’approdo del fuoriclasse portoghese ha comportato un enorme vantaggio per il benessere del campionato italiano, sia in termini economici che in termini di visibilità. Oltre ad aver ovviamente incrementato il tasso di qualità, benché sia sempre stato di assoluto livello.

Calcio: da Peruzzi a Ronaldo e Van Basten, tra vecchie leggende e campioni attuali

Uno dei numeri uno più significativi degli anni 2000, è stato sicuramente Angelo Peruzzi. Nel corso della sua prolifica carriera, ha vestito i colori di squadre del calibro di Roma, Juventus, Inter e Lazio. Nell’arco del suo percorso calcistico, il Cinghialone ha conquistato tre scudetti, una Coppa Italia, due Supercoppe, una Champions League, una Coppa UEFA, una Supercoppa europea e una Coppa Continentale. Tutti questi trofei, durante la sua esperienza coi bianconeri.

Il ruolo del difensore è sempre stato un ruolo parecchio tutelato dall’immaginario calcistico italiano. All’estero, d’altronde, il calcio italiano è sempre stato notoriamente definito “difensivo”. Sono numerose, non a caso, definizioni quali “calcio all’italiana”, per etichettare una tipologia di gioco prevalentemente tattica e difensiva. D’altronde, dinanzi a nomi quali Franco Baresi, Paolo Maldini e Fabio Cannavaro, questo significato non può che acquistare un significato positivo.

Paolo Maldini, in quanto a presenze, è stato uno dei giocatori più significativi di tutto il campionato: prima di venire scavalcato da Gianluigi Buffon, lo storico giocatore dei rossoneri ha disputato ben 647 partite in Serie A. Una carriera lodevole, e memorabile. A centrocampo, il campionato del Bel Paese non ha mai avuto grossi problemi. Soprattutto grazie ad un vero e proprio maestro della cabina di regia: Andrea Pirlo. L’attuale tecnico dei bianconeri è considerato una delle migliori figure del ruolo del centrocampista.

Come ribadito precedentemente, la fama difensivista del calcio italiano è sempre stata un marchio riconoscibile e identificativo anche all’estero. Tuttavia, è bene sottolineare come gli attacchi che hanno percorso km su km nei campi da calcio italiani siano stati di assoluta qualità. Uno degli esempi principali, è quello del Milan degli olandesi: Ruud Gullit, Marco Van Basten e Frank Rijkaard. Come riportato su Sport Paper, nonostante l’ambiente talvolta particolarmente avverso, il Milan di quei tempi fu in grado di scrivere una pagina fondamentale della Serie A.

Un altro campione che ha militato nei pressi di Milano, non può che essere Ronaldo Luis Nazario de Lima, meglio noto come “il Fenomeno”: l’attaccante brasiliano, con i nerazzurri, ha siglato ben 49 gol in 68 partite. Ha vestito anche la maglia dei rossoneri, verso la fine della sua carriera. Un altro vero e proprio recordman del campionato nostrano, è Gonzalo Higuain: l’ex attaccante di Napoli, Juventus e Milan, con i partenopei arrivò a siglare 36 reti nel corso di una singola stagione di Serie A. Lo stesso record, successivamente, è stato raggiunto anche da Ciro Immobile, altra eccellenza italiana.

Per maggiori informazioni:

Sport Paper è una testata giornalistica sportiva nata nel 2005 diretta da Amore Daniele, Komunicare editore. News, aggiornamenti e interviste esclusive dal mondo sportivo.

Contatti:

e-mail:redazione@sportpaper.it

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x