Martedì, 21 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

È Taigo il primo Suv coupé di Volkswagen

Digitale, connesse e compatta, l’ultima nata della casa tedesca non rinuncia alle finezze estetiche pur puntando su un’abitabilità inedita e un bagagliaio da record

07 Agosto 2021

Design di carattere, posizione di guida rialzata , andamento a scendere della zona posteriore che non limita lo spazio per la testa dei passeggeri per Taigo, il nuovo Suv coupé di Volkswagen. Dotato di serie di fari Full LED, strumentazione interamente digitale e sistemi infotainment di ultima generazione, il Suv coupé lungo appena 4,26 metri, pone nuovi standard nella sua classe in fatto di tecnologia. La prospettiva laterale della Taigo si distingue per le linee molto precise e nette che, insieme ai cerchi di grandi dimensioni e alle pannellature del passaruota dimensionate di conseguenza. Lo sbalzo posteriore si presenta volutamente maggiorato, a sottolineare la funzionalità della vettura. La capacità del bagagliaio è pari a ben 438 litri. Di conseguenza, con i sedili tutti in uso, nonostante le sue linee coupé la Taigo offre pressappoco lo stesso spazio di stivaggio del Suv compatto T-Cross con divano posteriore scorrevole (fra 385 e 455 litri). Passando agli interni, la Taigo convince presentandosi di serie con un evoluto volante multifunzionale e comandi razionali. In fatto di assistenza alla guida, il nuovo Suv offre a bordo il sistema IQ.DRIVE Travel Assist, con regolazione automatica della distanza in considerazione dei limiti di velocità e dei dati sul percorso del sistema di navigazione e l'assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist.. Quattro linee di allestimento con dotazioni di serie personalizzate: Taigo (versione di lancio), Life, Style e R-Line. Tutte e quattro le linee di allestimento possono essere ulteriormente arricchite e personalizzate con interessanti pacchetti di allestimenti o singoli optional. La Taigo debutta in otto colori esterni: due standard, cinque metallizzati e uno effetto perla. La Volkswagen prevede per la Taigo, sempre con trazione anteriore, motori a benzina ad alta efficienza che erogano potenze di 95, 110 e 150 CV. La velocità massima è pari rispettivamente a 183 kmh, 191 kmh e 212 km/h. In base alla motorizzazione, il passaggio tra i rapporti viene eseguito manualmente tramite il cambio manuale a 5 o a 6 marce o il cambio a doppia frizione a 7 marce.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x