Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

La Stella si prepara a diventare solamente elettrica entro la fine del decennio

Mercedes-Benz ha pianificato che a breve fornirà una vettura 100% elettrica per ogni modello e dal 2025 le nuove piattaforme saranno solo elettriche

28 Luglio 2021

All’ambiziosa transizione energetica daranno un contributo fondamentale le ultime motorizzazioni mild e plug-in hybrid: entro il 2022, Mercedes-Benz disporrà di veicoli elettrici a batteria in tutti i segmenti in cui è presente. Dal 2025 in poi, tutte le architetture dei nuovi veicoli saranno esclusivamente elettriche e i clienti potranno scegliere un'alternativa completamente elettrica per ogni modello. Il costruttore tedesco ribadisce di voler gestire questa trasformazione accelerata nel pieno rispetto dei suoi obiettivi di redditività.

 

Il pensiero di Mercedes-Benz è certamente ambizioso, lo scandisce a chiare lettere Ola Källenius, CEO di Daimler AG e Mercedes-Benz AG.: “La transizione verso i veicoli elettrici sta prendendo velocità, specialmente nel segmento di lusso, a cui appartiene Mercedes-Benz. Il punto di svolta si sta avvicinando e saremo pronti quando i mercati passeranno al solo elettrico entro la fine di questo decennio. Questo passaggio segna una profonda riallocazione del capitale. Gestendo questa trasformazione accelerata e salvaguardando i nostri obiettivi di redditività, garantiremo il successo duraturo di Mercedes-Benz. Grazie alla nostra forza lavoro altamente qualificata e motivata, sono convinto che avremo successo in questa nuova entusiasmante era”.

 

L’attuazione di questo cambiamento passa attraverso un piano completo che include un'accelerazione significativa nella ricerca e sviluppo. Gli investimenti in veicoli elettrici a batteria tra il 2022 e il 2030 ammonteranno a oltre 40 miliardi di euro. È certo che non solo il mercato, ma soprattutto l’infrastruttura dovrà seguire questo passo. È questa la vera incognita per tutti non tanto e non solo per Mercedes.

 

Non a caso nel grande bouquet dell’offerta Mercedes oggi sono presenti tutte le sfaccettature dell’elettrificazione, in grado di adattarsi perfettamente alla reale evoluzione infrastrutturale che dovrà coinvolgere la rete di distribuzione. La gamma estremamente articolata vede le motorizzazioni termiche convenzionali, 4, 6 o 8 cilindri adottare la tecnologia mild hybrid a 48 Volt, affiancata dalle soluzioni plug-in, benzina e Diesel, con autonomia 100% da 100 a 130 km.

 

La famiglia EQ, quella composta da vetture unicamente elettriche, copre già una vasta gamma in grado di soddisfare l’80% delle esigenze dei clienti. Sono dieci le vetture 100% elettriche con la Stella: dalla cittadina Smart fino al Vip-Van EQV, passando per i SUV EQA, EQB (già commercializzato in Cina in imminente arrivo in Europa) ed EQC e all’ammiraglia EQS per lunghe e medie percorrenze. A questi si aggiungono i commerciali eSprinter ed eVito.

 

Dal 2025 le nuove piattaforme nasceranno unicamente per essere 100% elettriche e sono già previste tre classi di piattaforme per coprire tutta la variegata gamma premium di Mercedes: MB.EA per le vetture medie e medio grandi, AMG.EA per quelle ad alte prestazioni e VAN.EA per i veicoli commerciali.

 

Accanto agli investimenti sulle piattaforme sono due gli scenari nei quali Mercedes ha già investito per far fronte alle sfide future molto prossime: da un lato per la produzione delle batterie e dall’altro per la totale indipendenza sul fronte del software, con la creazione del proprio sistema operativo proprietario, l’MB.OS, di cui già si vedono i successi che dall’ammiraglia Classe S sono transitati nella nuova Classe C, con la possibilità di constanti aggiornamenti “on the air” come siamo abituati a fare con gli smartphone.

 

Un futuro dettagliatamente pianificato che poggia le basi su un presente molto solido, le cui uniche incognite non dipendono certo da Mercedes ma dal repentino ed efficace adeguamento delle infrastrutture. R.T.

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x