Domenica, 03 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Il volume è stato presentato in occasione del Fuori Salone

Luca Nichetto, un libro per raccontare 20 anni di carriera tra arte, moda e design

Di Victor Venturelli

13 Giugno 2022

Luca Nichetto non ha bisogno di lunghe presentazioni. Ha da poco raggiunto vent'anni di carriera in un percorso artistico e professionale che lo ha lanciato tra i più importanti designer internazionali della sua generazione. Oggi, che di esperienza alle spalle ne ha tanta, ha deciso di raccontare questi suoi "primi" anni in un libro, Projects, collaborations and conversations in design, una raccolta di immagini e parole tra arte, design, moda e food con lo scopo di ispirare e far nascere nuove conversazioni e nuovi progetti trasversali.

Luca Nichetto, un libro per raccontare i vent'anni della sua arte

Luca Nichetto, designer italiano dal respiro internazionale, in occasione del Fuori Salone di Milano, conclusosi ieri 12 giugno, ha presentato il suo libro, pubblicato da Phaidon, Projects, collaborations and conversations in design, un coffee table book che non racconta solo vent’anni di progetti ma soprattutto un network di personaggi e relazioni che ruotano attorno al suo mondo suggestionandolo.

Interviste a giornalisti, top manager, artigiani, giornalisti firmate da Max Fraser e Francesca Picchi, un editing di 137 progetti, 400 fotografie, bozzetti, prototipi, ma soprattutto storie e aneddoti che forniscono una panoramica completa del lavoro inedito svolto dallo Studio.

Dentro Projects, collaborations and conversations in design

Luca Nichetto con Projects, collaborations and conversations in design, porta in un behind the scenes privilegiato chiunque ne legga le pagine. Un racconto personale ricco di punti di vista, spunti e impressioni in grado di richiamare lo stile vivido e POP dello stesso artista con i tipici richiami Eighties che raccontano di un forte legame con tutto il suo team che da sempre lo accompagna nel suo lavoro ed è parte preziosa in ogni realizzazione. 

Luca Nichetto, precursore di un design che sta cambiando

Dibattito e confronto. Luca Nichetto ha aperto le porte ad un'idea di design in costante evoluzione, anticipando quella spinta alla contaminazione di idee su cui si basa l'innovazione e la sperimentazione. Partendo dal progetto itinerante Nichetto Book Circle – la prima tappa si è svolta a NY in contemporanea all’ICFF 2022 – il designer si propone di creare un tavolo di discussione dinamico sul futuro immediato del design, grazie ad un coro di voci internazionali che appartengono anche a universi differenti e che via via verranno coinvolte nelle prossime edizioni.

Il libro viene così a identificarsi come manifesto artistico e sociale con la volontà di definire una via da percorrere che sia consapevole dei tempi che cambiano e della necessità di non porsi limiti ma di coprire distanze culturali in maniera sinergica: ecco così che da Murano a Stoccolma, passando attraverso le tante collaborazioni internazionali, Projects, collaborations and conversations in design diventa un racconto ricco di insight, una cassetta degli attrezzi utile per chiunque decida di immergersi in un'arte, quella del design, che da sempre segue tendenze, stili in una chiave tesa tra tradizionalismo e innovazione. Un vademecum utile per tutti quei giovani designer che stanno approcciando il mercato.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x