Lunedì, 24 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Igers Italia: i vincitori del Premio fotografico Igers Italia 2021

Il Presidente di Igers Italia Pietro Contaldo: "L’ occasione di proporre nuove modalità di comunicazione attraverso il visual storytelling e i social media"

10 Dicembre 2021

Giulia Grandinetti è la vincitrice della nona edizione del Premio Fotografico Nazionale di Igers Italia, la più grande e consolidata community italiana di content creators legata al mondo della promozione del territorio e della produzione di contenuti multimediali.

Il premio – patrocinato Patrocinato dal Ministero della Cultura e da Roma Capitale - ha l’obiettivo di valorizzare la creatività sui social media attraverso le migliori produzioni di fotografi amatori, professionisti e content creator offrendo loro la possibilità di esprimersi e misurarsi con un progetto ambizioso ma in piena libertà di tema.

Iger Italia: La vincitrice Giulia Grandinetti e le categorie premiate

Al centro della missione di IgersItalia e delle sue Community locali, risiede la valorizzazione delle eccellenze del Paese attraverso Instagram - il Social Network visuale per eccellenza che conta oggi oltre 1 miliardo di utenti attivi nel mondo di cui 19 milioni in Italia - e gli altri media digitali.

“Quest’anno ricorre il decimo anniversario di Igers Italia – afferma Pietro Contaldo, Presidente di Igers Italia - e il Premio Fotografico Nazionale acquisisce un significato molto più intenso. In un momento come quello che stiamo vivendo, per noi è anche l’occasione di proporre nuove modalità di comunicazione attraverso il visual storytelling e i social media ma, allo sesso tempo, di ribadire il nostro supporto alle istituzioni e alle realtà con cui collaboriamo da anni”.

Giulia Grandinetti, studentessa di sociologia che tramite il proprio profilo unisce la passione della fotografia a quella dei suoi studi, si aggiudica, dunque, il titolo di “Igers dell’anno 2021” con il suo scatto, in gara nella categoria “Ritratto”, con la seguente motivazione:

“Abbiamo premiato la fotografia di Giulia Grandinetti per il contenuto espressivo ed emotivo racchiuso nel ritratto. La forza dell’immagine, che si manifesta attraverso l’apparente fragilità di un corpo femminile, nudo, di spalle, con le costole in vista e un uso quasi pittorico della luce, ricorda i nudi rinascimentali, ma con uno sguardo alla fotografia contemporanea. Attraverso la semplicità delle linee, accompagnata da un’ottima composizione, il ritratto riesce a esprimere il tormento e la fragilità dell’essere umano nel mondo contemporaneo. Inoltre, abbiamo premiato anche l’uso del testo di Grandinetti, che amplifica la lettura dell’immagine e, nel contempo, rende il lettore più consapevole e partecipe della storia che la fotografia racchiude. Viviamo nella società della performance […]. Questa situazione è accentuata dai social media. Tutti siamo, allo stesso tempo, attori e spettatori di performance”.

Il Premio Igers Italia – sostenuto dai partners Lonely Planet Italia, Valigeria Roncatoe GoCamera - ha previsto, quest’anno, l’aggiunta di una nuova categoria di partecipazione, la Drone Photography, nonché la menzione speciale#RaccontandoRoma.

A decretare i vincitori dell’edizione 2021 una giuria tecnica composta da eccellenze italiane del mondo della comunicazione, della cultura e della fotografia.

Queste le categorie premiate:

Premio 2021 - Ritratto: vincitrice Giulia Grandinetti

Travel Photography: vincitore Davide Bergamini 

Paesaggio Italiano: vincitore Pier Luigi Aldinucci

Bianco e nero: vincitore YaridBandilli

Street Photography: vincitrice Raffaella De Luise

Drone Photography: vincitore Alessio Rossi

Food Photography: vincitore Federica Gianelli

Menzione Speciale #RaccontandoRoma: vincitore Davide Bergami

Progetto a lungo termine: vincitore Giacomo Martelli

I vincitori di ciascuna delle 9 categorie in gara, oltre che il vincitore assoluto del Premio Nazionale Igers Italia, saranno premiati questa sera a Roma, presso il Nazareno MMXX, nell’ambito di una cerimonia esclusiva, organizzata dal community Manager di Igers Roma Matteo Mollee, presentata dalla conduttrice televisiva e radiofonica Benedetta Mazza. Per l’occasione, la Fondazione Modigliani ha messo a disposizione due premiazioni speciali oltre che, per i vincitori, la possibilità di esporre le proprie foto presso la Biennale Venezia Modigliani Opera Vision; mentre l’Università degli Studi Guglielmo Marconi ha concesso due borse di studio per il proprio corso professionale in “Soft Skills”.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x