Martedì, 19 Gennaio 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Arte, Fondazione Luca e Katia Tomassini a Maker Art con 'Face on Face on Star Holo'

07 Dicembre 2020

Arte, Fondazione Luca e Katia Tomassini a Maker Art con 'Face on Face on Star Holo'

La Fondazione Luca e Katia Tomassini annuncia la sua partecipazione a Maker Art, la sezione curata da Valentino Catricalà e dedicata alla relazione tra arte contemporanea e nuove tecnologie di Maker Faire Rome - The European Edition 2020 – VIII edizione, che si svolgerà in versione digitale dal 10 al 13 dicembre 2020, collegandosi all'indirizzo www.makerfairerome.eu. La Fondazione LKT partecipa con il progetto dell'artista Vincenzo Marsiglia “Face on Face on Star Holo”, a cura di Davide Sarchioni e Davide Silvioli, suddiviso in due momenti distinti ma complementari: “Holo Private Immersion” e “Interactive Star App”.

Vincenzo Marsiglia è un artista visivo e multimediale che, partendo dall'analisi del vero, costruisce un'ampia possibilità di dimensioni alternative e coesistenti, attraverso la pittura, la scultura e l'installazione, con l'ausilio di diverse tecnologie. Il video “Holo Private Immersion” è il racconto inedito dell'esperienza vissuta da Marsiglia per mezzo della tecnologia HoloLens 2, il visore tra i più innovativi per la mixed reality, utilizzato per la prima volta in un progetto d'arte contemporanea.

Un viaggio immersivo nella quotidianità dell'artista svolto tra gli ambienti domestici, le aree verdi e i monumenti storici della città di Parma, in cui la percezione della realtà, pur mantenendo il suo grado di verità, appare costantemente alterata e multiforme, connotata da presenze effimere e mutevoli. Dal movimento degli occhi e da un gesto della mano si generano strutture mobili che si sovrappongono a quelle esistenti, architetture virtuali che prolificano e si articolano nello spazio reale e sono originate da una forma stellare, la stella a 4 punte che si definisce come UM, l’Unità Marsiglia, unità e misura di tutte le cose, ossessivamente ripetuta e formulata per attivare nuove configurazioni e strutture estetiche. La texture stellata si plasma come una pelle rivestendo e mappando ogni forma e superficie che viene intercettata dallo sguardo dell'artista, così che ogni modificazione avviene nello svolgersi dell'azione, dando luogo a un percorso visivo imprevedibile, cangiante e variegato, tra realtà analogica e realtà virtuale sperimentate simultaneamente.

L'opera video non sarà soltanto visiva, ma anche sonora grazie alla collaborazione di Ocrasunset che ha composto un sound dedicato. “Interactive Star App” è il progetto interattivo e in progress che prende in prestito il titolo dal nome dell'applicazione che Marsiglia ha ideato per trasformare i ritratti fotografici e i selfie degli spettatori in coloratissime elaborazioni su pattern stellari. Il partecipante potrà inviare il suo ritratto attraverso un indirizzo e-mail direttamente all'artista, che mostrerà le sue elaborazioni in una galleria di immagini caricate sulla piattaforma della Maker Faire. La serie di ritratti sarà condivisa sui canali social della fiera, della Fondazione Luca e Katia Tomassini e dell'artista stesso, dando luogo a una diffusione virale.

Come parte integrante del progetto, la Fondazione Luca e Katia Tomassini ha organizzato un ricco programma di Art-talk in streaming per approfondire l'articolata ricerca artistica di Vincenzo Marsiglia e il suo rapporto con la tecnologia, con l'intervento di critici d'arte e curatori, imprenditori e giornalisti e dell'artista stesso. I talk saranno moderati dai curatori Davide Sarchioni e Davide Silvioli. Speakers: Katia Sagrafena (co-founder e DG Fondazione LKT e Vetrya), Serena Cassissa (consulente d'arte), Ennio Bianco (curatore digital art), Mario Nardo (presidente Ass. Carta Vetrata), Laetitia Florescu (giornalista e curatrice d'arte), Julie Fazio (consulente d'arte), Alessio Garbi (Xonne Mobile Solutions), Umberto Cabini (imprenditore, presidente della Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro), Matteo Galbiati (critico d'arte, curatore, direttore web e digital di Espoarte), Beatrice Audrito (curatrice e critica d'arte), Marco Santomauro (architetto - Casa Associati), Chiara Canali (critica d'arte, giornalista e curatrice) e Annalisa Ferraro (storica dell'arte, consulente e curatrice).

I talk si svolgeranno dall'11 al 13 dicembre, dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 18.00 alle 19.00. Sarà possibile seguire i talk in live streaming collegandosi al sito www.makerfairerome.eu. Il progetto di Vincenzo Marsiglia 'Face on Face on Star Holo' è promosso dalla Fondazione Luca e Katia Tomassini in collaborazione con Maker Faire Rome 2020, TerraMedia, Xonne Mobile Solutions, Ocrasunset. La Fondazione Luca e Katia Tomassini (Fondazione LKT) è stata creata nel 2017 da Luca Tomassini e Katia Sagrafena per stimolare l’autoimprenditorialità dei giovani grazie alla promozione di progetti di convergenza tra cultura digitale, intelligenza artificiale, letteratura, arte, musica. Promuove e realizza studi e convegni, mostre e progetti d'arte contemporanea, analisi e sperimentazioni in campo educativo, in una prospettiva interdisciplinare e con metodologie digitali. Opera a Orvieto (TR) senza mai perdere di vista il contesto europeo e globale. È attiva nel dibattito tecnologico e culturale per contribuire alla comprensione dei cambiamenti della società italiana a sostegno della crescita dei giovani.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti