Giovedì, 21 Gennaio 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Omicidio Colleferro: gli indagati sono cinque. La dinamica del pestaggio di Willy

Una quinta persona è indagata per l'omicidio di Willy Monteiro Duarte, il ragazzo di 21 anni ucciso nella notte tra sabato e domenica scorsi.

08 Settembre 2020

Omicidio Colleferro: gli indagati sono cinque. La dinamica del pestaggio di Willy

Carcere di Rebibbia (fonte LaPresse)

Una quinta persona sarebbe coinvolta nell'omicidio di Willy Monteiro Duarte, il ragazzo di 21 anni morto in seguito al pestaggio avvenuto a Colleferro (Roma) nella notte tra sabato e domenica scorsi. Al momento sono stati trattenuti quattro ragazzi: Marco e Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia, di età compresa tra i 22 e i 26 anni. Secondo gli investigatori il loro gesto non sarebbe ricollegabile a questioni razziali o politiche.

Gli arrestati, accusati di omicidio preterintenzionale dalla Procura di Velletri, si trovano attualmente nel carcere di Rebibbia. Giovedì per loro si terrà l'interrogatorio di convalida davanti al gip. Nelle prossime ore, invece, verrà eseguita l'autopsia sul corpo del giovane di origine capoverdiane.

Omicidio Willy Monteiro: la dinamica del pestaggio

Stando alla ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Colleferro, i fatti si sarebbero svolti in due momenti: inizialmente Willy si sarebbe intromesso per sedare una lite nata probabilmente per una ragazza tra un suo conoscente e uno degli arrestati; in seguito il ragazzo sarebbe stato aggredito. Quattro persone avrebbero iniziato a picchiare il 21enne arrivando ad ammazzarlo. Nell'aggressione sono rimasti feriti altri due ragazzi coetanei della vittima. Per loro la prognosi è di 10 giorni.

E' stato il comandante della stazione dei carabinieri Antonio Carella a soccorrere il giovane Willy: dopo aver sentito della grida provenire dalla strada, l'uomo si è subito recato sul posto. Nonostante l'immediata chiamata ai soccorsi fatta dallo stesso carabiniere, il ragazzo è morto prima di arrivare in ospedale. La telecamera della stazione dei carabinieri situata a poca distanza da Largo Oberdan, luogo dell'accaduto, ha ripreso il suv con cui gli arrestati hanno tentato la fuga: 15 minuti dopo l'omicidio gli aggressori sono stati fermati ad Artena.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti